Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

n°20 del 18 Dicembre 2014

I fili d’oro di Natale

Una graziosa leggenda spiega l’origine dei fili d’oro e d’argento con cui gli abeti vengono ornati. In una lontana notte di Natale, in una casa di campagna con tanti bambini, l’albero era pronto, già ornato di candeline e di palle colorate. Era così bello che anche il cane e il

Continua

Un grande Paese ha bisogno di una grande spesa pubblica

Onorevoli Deputati e Senatori del Parlamento ItalianoLa sottoscritta associazione di divulgazione economica denominata Rete MMT, in persona del suo legale rappresentante Cristian Crippa (CF: CRPCST83H02A794H), La invita, nell’interesse della Nazione che Lei rappresenta, ad adoperarsi per porre in essere le azioni consentite dall’art. 81 della Costituzione. Tale articolo prevede infatti

Continua

E’ sempre l’amore

Affidare i nostri pensieri, lasciarsi andare, ricercare dentro di noi le risposte giuste, avere più pace, più sintonia, più certezze.Avere il bene, ricercare l’amore, avere volontà di scoprire che il tutto è un insieme di universi, avere la gioia di scoprire che il mondo è fatto per noi stessi, che

Continua

Le palline dell’albero di Natale

Una graziosa storia racconta di un giocoliere di strada che era molto povero, viveva a Betlemme e si rammaricava di non avere un dono per il Bambino Gesù. Ma pensò ugualmente di andare da Lui e cercare di divertirlo facendo ciò che sapeva fare meglio. Il giocoliere fu così bravo

Continua
n°20 del 18 Dicembre 2014

Bisogna ridere prima di essere felici, per paura di morire senza avere riso”. Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

AMICI ASSESSORIDue grandi amici studiavano insieme all’università. Dopo aver terminato gli studi trovano entrambi lavoro come assessori ai trasporti, ma in due comuni diversi. Dopo qualche anno uno decide di invitare l’altro a casa sua. Quando l’invitato arriva vede una villa immensa, con un giardino bellissimo con intorno animali esotici

Continua

Terra di odio e di vendetta

Ci risiamo, come ieri, avanti Cristo, dopo Cristo, quella Croce offesa, umiliata, annientata. Ognuno a rivendicare ragione, diritto, giustizia, ciascuno a fare nel sangue la propria assoluzione da vincitore. Terre inzuppate di sofferenza imbavagliata, atrocità nascoste, massacri silenziati, dentro stati della mente ottusi e conclusi, dimensioni del cuore che non

Continua

Non è il colore che conta…

C’era una volta un bambino dalla pelle nera che osservava un venditore di palloncini colorati. Costui lasciò andare un palloncino rosso che, salendo in cielo, attirò una folla di piccoli clienti, poi slegò un palloncino blu in alto e scomparvero. Il bambino finalmente domandò: “Signore, se tu mandassi in aria

Continua
n°20 del 18 Dicembre 2014

“va da lei” di Anna Tatangelo

Abbassa un pò la voce, la gente dorme forse già da un pò, lo sai che non mi piace quando mi parli così, sono mesi che mi tratti male, la tue parole sono lame dentro me, fanno più male di un dolore senza fine quando la fine non c’è. Va,

Continua

Certe sere

Un viaggio di passi, di cartine scomposte, di posti, di pasti, di essenze, di assenze. Un viaggio, di passati, di possessioni, di passioni, di ossessioni. Un viaggio, di paesi, di terre. O di cielo e di acque. Un movimento, forse solo falso, niente di più immobile di un corpo che

Continua

Cose che non dimenticherò…

Che io sia una persona malinconica prima del tempo è qualcosa di risaputo. Quindi non stupirà nessuno come io stia vivendo quest’ultimo mese padovano in un insieme disordinato di studio e di appiglio ad angoli di “casa” e di “vita” che non lo saranno più. Ci sono tante cose che

Continua