Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

n°20 del 18 Dicembre 2014

Sentire

Mi piace il verbo sentire..Sentire il rumore del mare, sentirne l’odore.Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra,sentire una penna che traccia sentimenti su un foglio bianco.Sentire l’odore di chi ami, sentirne la voce e sentirlo col cuore.Sentire è il verbo delle emozioni, ci si sdraia sulla schiena

Continua

Quanta vita si respira a Natale

Nevica così tanto che ad un certo punto, ci sfiora l’idea che non smetterà  mai. Invece poi, quasi come d’incanto, i fiocchi cessano di cadere e piano piano, senza troppa fretta, il bianco che si andava adagiando, si fa sempre più rarefatto. Per essere sicuri di non sbagliare proviamo a

Continua

Noi con Papa Francesco

Il testo “Noi con papa Francesco”, autrice Milena Del Vecchio, è una raccolta di poesie ambientate sia nell’ambito famigliare, della quotidianità, sia in quello più ampio e sfaccettato del Vaticano. L’autrice e stata sollecitata a scrivere poesie di tale tipologia, sorretta dal desiderio di fissare i suoi affetti nella cornice

Continua

Natale 2014

Natale.Nascita di sentimenti pulsati dal cuoreessenza di gioiaSerenità che traspira da ogni pensiero,l’attesa dell’evento dona felicitàe luce nello sguardo,illumina l’amore e l’anima.A tutte le persone di fedeBuon NataleBotturi Bruno

Continua
n°20 del 18 Dicembre 2014

L’orribile mostro

Molti secoli fa viveva, presso Terni, un orribile mostro. Nessuno più poteva viaggiare sicuro perché esso aggrediva tutti i viandanti e, talvolta, spinto dalla fame, giungeva fino alle porte della città dove gli abitanti vivevano asserragliati. Invano il Consiglio degli Anziani aveva chiesto ai più forti guerrieri di combattere il

Continua

Ricordi de Nedal

Ricordi de Nedal Sére ‘na gnara smaturida, nel bèl mèssdè chè l’età balurda gna té gna méSo madürada ‘n dè ‘na frèda nòt dè dézèmberquant ta sét mancàt té, bubà,‘na setimana prima dè NedalJéra nel bèl mèss  dè chèl’età balurda i mé fiöijè madüracc ‘n dè ‘na frèda matina dè

Continua

L’essenziale

“Buon giorno a tutti e Buon Natale! Mamma mia che buffo aprire Fb di nuovo e sentire i “tuttologi” che conoscono meglio la mia vita di me stessa”: era il primo messaggio del 2014. Buon Natale a te, Caterina. Il 2014 è stato l’anno delle donne e dei giovani. Come

Continua
n°20 del 18 Dicembre 2014

Eccidio di Coo (Grecia)

L’eccidio di Coo, o eccidio di Kos, fu un crimine di guerra perpetrato dall’esercito tedesco ai danni del Regio Esercito italiano. Terminata la battaglia di Coo, svoltasi nell’omonima isola greca nell’ambito della campagna del Dodecaneso, circa un centinaio di ufficiali italiani, tra cui il comandante Felice Leggio, vennero fucilati in

Continua

Che differenza fa?

Sono una di quelle persone che ha bisogno di silenzio, di solitudine, di introspezione. Ed è così che mi ritaglio queste giornate, tra una sveglia sempre ignorata, colazioni che si mescolano con i pranzi, con caffè troppo lunghi per una persona che ha dormito 12 ore. Oggi mi sento più

Continua
n°20 del 18 Dicembre 2014

Rifletto

L’ho visto stamattina. Aveva uno sguardo beffardo. Gli occhi di chi sa. O crede di sapere.Sdegnosi occhi. Altezzose ciglia.Il sorriso delle sue labbra era gelido. Vi si annidava un malanimo sinistro, come chi gli altri guardi dall’alto. Come chi si senta superiore.Fanculo è la prima parola che gli ho rivolto.

Continua