Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Racconti

n°06 del 02 Maggio 2022

BELLA… ZIO

Una sera che è tardi sono a casa degli zii. Quelli ricchi. Quelli strani. Quelli che con tanta fatica, tanto impegno e anche un pizzico di fortuna hanno costruito tanto. E anche guadagnato tanto. Ricchi, bhé. Molto benestanti, insomma.Una casa in centro città grande tre volte la mia.Vacanze in posti

Continua
n°05 del 16 Aprile 2022

COLPO DI FULMINE

Scorgo, in disparte tra la folla, un viso di donna che fa trasparire delusione e noia tra le urla dei bimbi che si rincorrono per gioco e il parlottare di gruppi di persone che si distendono verso il centro della piazza dove avrà luogo una festa popolare. Mentre la sto

Continua
n°04 del 19 Marzo 2022

LA PISCINA

Giorgia: “Ecco se proprio devo dirne una, direi che mi sento come uno che sta sul bordo di una piscina. Guarda l’acqua e pensa, ma chi me lo fa fare? Sono qui all’asciutto, posso sedermi al sole, bermi qualcosa di fresco. Non avrò né capelli bagnati e appiccicati, né costume

Continua
n°01 Gennaio 2022

OMBRE

I piedi, a dieci centimetri dal pavimento lucido. La punta degli anfibi, che spunta dall’orlo dei pantaloni. Lascio ciondolare le gambe, dallo sgabello di un bar. I gomiti appoggiati al bancone, e le mani intorno ad una tazza fumante. La luce è bassa, il viso chino sul caffè lungo, che

Continua
n°15 del 22 Dicembre 2021

Perchè le persone gridano?

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:“Perchè le persone gridano quando sono arrabbiate?”“Gridano perchè perdono la calma” rispose uno di loro.“ Ma perchè gridare se la persona sta al suo lato?” disse nuovamente il pensatore.“ Bene, gridiamo perchè desideriamo che l`altra persona ci ascolti” replicò

Continua
n°14 del 02 Dicembre 2021

FIABA DELLE STAGIONI

Molto tempo fa, quando la pace e l’armonia regnavano sulla terra, piante, animali e persone vivevano in sintonia tra di loro, il padre delle stagioni “Il Tempo” decise di vedere quale dei suoi quattro figli fosse il più gentile, più pietoso e compassionevole. Si travestì da vecchio mendicante cencioso e

Continua
n°13 del 15 Novembre 2021

Delle rose e delle spine

I fiori erano tra i primi creati al terzo giorno della creazione: belli, graziosi, profumati, raffinati. Ogni fiore scelse il posto in cui crescere, qualcuno preferì soleggiati prati, qualcun altro si rifugiò nella foresta, il terzo salì sui ripidi fianchi della montagna. A qualcuno piacque il caldo sole, all’altro la

Continua
n°12 del 16 Ottobre 2021

Lo gnomo con il cappuccio giallo

Nel profondo del bosco secolare viveva un piccolo gnomo che portava sempre un cappuccio giallo. Aveva una casetta di legno pitturata di giallo, recinta da una siepe anche lei pitturata di giallo. Nel giardinetto crescevano alberi da frutta e fiori grandi come la stessa casa.Ogni mattina presto, lo gnomo si

Continua
n°12 del 16 Ottobre 2021

GUENDALINA E CLEMENTINO – (la vacca e il bue)

Guendalina, perché una vacca meravigliosadalla mammella strepitosa come te, staassieme ad un rudere di bue come me?Perché tu bruchi l’erba più dura e legnosae lasci i teneri germogli a me?Perché quando le mosche mi tormentanocon la tua coda le scacci, dandomi sollievo?Perché quando ho bisogno di sfogarmi tu mi stai

Continua
n°12 del 16 Ottobre 2021

FINE DI UN’ESTATE

Erano arrivati alla Locanda del Passo, che a orecchio sembrava un luogo situato in montagna o almeno in collina, e invece sprofondava nelle molli rive del Pò, giusto dove questo sfociava nel mare. Un’ora prima Matt aveva abbottonato il giubbotto e si era scrollato di dosso qualche migliaio di moscerini,

Continua