Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

UN MAZZO DI FIORI PER TE,  CARA MAMMA

Marzo solletica le nari freme la terra dove i bulbi dopo il lungo inverno iniziano a gorgogliare / le prime verdi tenere foglioline spuntano timide e supreme. Ancora di più si sente l’odore del proprio sangue irrorare le labbra istigando la memoria ad indagare per la mancanza della cara mamma. I cui passi risuonano amati nelle stanze vuote dove le mura ne custodiscono gesta / voci rumori e paure suoni e sogni rosai sgranati sino a notte inoltrata sofferenze profumi e speranze. Pomeriggio tiepido soleggiato una mano bussa alla porta un mazzo di fiori per te cara mamma destinato ad onorare le spoglie mortali con tante margherite rosse e violette. Poche le parole di ringraziamento grande il gesto accolto dal mio cuore per giungere indiviso nel tuo trasvolato nel cielo vibrante nel firmamento stellato tremulo fra le tremule stille di rugiada. Milena, la mamma di Vittoria e

Celeste

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email