Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

“ROMANZA” (Storia di 5 lustri)

Imbevuto d’inchiostro mi sento adesso io, che mi sono calato nella parte dello scriba, non c’è da confondersi nella nebbia delle ostilità, presumo assorbirmi un po’ di quella vocazione, che mi permetta di non indietreggiare, senza discolparmi, in quell’incontro con la signora cultura che a volte tiene in imbarazzo tutta la mia sottile attitudine allo svolgere del repentino mutismo in sintonia con l’armonia dell’anima mia!

Sapessi cogliere quei frangenti di opaca sollecitudine, tutti quegli spiragli fino a quel momento sconosciuti e trasmessi a me da quel sostegno di luce Divina, potrei ancora una volta riuscire nell’intento di prevalere sulla malinconia, che rende acerbo il lento ondulare del tempo, per svegliarmi di soprassalto, ancora incredulo di tastare segmenti di felicità che aprono alla mente mia, al libero arbitrio del contagioso destino.

Rimango assorto nel silenzio più profondo, che s’intromette nel mio inconscio, rotto solo dal rumore fragile di una lacrima che scende lieve, solcando con trasporto, immaginando emozione pura, questo mio sguardo che scruta con una certa apprensione, questo mio vivere che m’insegna appunto ad amare questa mia passione, talmente sentita da divenire autentica missione! Io sono quel che sono e non vorrò cambiare…se mai cercherò di essere pronto alla chiamata della poesia, così da avere a disposizione sempre il vostro consenso… il vostro affetto… la vostra stima nei miei riguardi, perché un soffio di vita d’amore, possa alimentare quei fremiti che partono dall’oblio degli occhi, fino a raggiungere l’estasi dell’Infinito!

Un pensiero ardimentoso culla ormai la mia fantasia la quale vola senza indugio, in dimensione iperbolica, in quelle atmosfere che hanno la propulsione di oltre 1.000 sognanti talismani illuminati da capricci di luna, che sospira romanticamente le notti dedicate a chi… spera… lotta… soffre… ma poi vince…sì proprio quelli che somigliano a me! E che scelta propizia sia, questa ROMANZA, che della bellezza è assai lungimiranza! Ai posteri l’ardua sentenza!

  • Poeta Fabrizio Villa 2020 / 25* Anniversario

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email