Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

“Quella Luna”

Contemplavo guardando nella notte fredda
la luna, quella grande lampada
che accendeva il buio
pensando a quanto dovesse essere stanca
di corteggiatori che nei secoli
le avevano lanciato versi, grida, parole, insulti,
pianti e promesse;
allora smisi di pensare e continuammo
a guardarci l’un l’altra
mentre il fumo azzurro
di un camino lontano
si stagliava nella notte,
disperdendosi in offuscati
incerti arabeschi.
Enrico Savoldi

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email