Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

LOVE PARADE RICORDI

Caro Direttore, la tragedia tedesca della “LOVE PARADE” dell’anno scorso mi ha addolorata. Una festa, un appuntamento annuale, punti d’incontro con l’abisso del male. Suoni, rumori, colori, forme, sorrisi ignoti del pericolo infernale. Un fiume umano trasportato dall’armonia della musica, là dove potersi nascondere. Vite impazzite, schiacciate, smarrite, disorientate dal frastuono. Dov’è il senso della vita? Dove sono le coscienze profonde che vibrano insieme per l’interesse dell’altro? Vita e morte, gioia e dolori si alternano con tanta superficialità, da devastare le nostre famiglie. Manca una profonda educazione ai sentimenti. Molti episodi drammatici diventano inspiegabili. T. Ripalta Giordano

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email