Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Funghi curativi (2^Parte)

Ben ritrovati a tutti, oggi continueremo il nostro viaggio che ci sta portato alla scoperta del mondo dei FUNGHI CURATIVI iniziato nello scorso appuntamento. Come già anticipato nello scorso articolo, in Medicina Cinese i funghi vengono utilizzati a scopo curativo da oltre 3000 anni. Negli ultimi 30 anni sono stati effettuati numerosi studi scientifici e sono state evidenziate più di 50 specie utili nel campo salutistico.
Tutti i funghi terapeutici hanno in comune queste proprietà:
– sono IMMUNOMODULANTI: ovvero modulano la risposta del sistema immunitario sia nel caso di iperattivazione (allergie, infiammazioni, autoimmunità) sia nelle condizioni di deficit (infezioni, malattie).
– Hanno proprietà ANTIOSSIDANTI: favoriscono la rigenerazione cellulare. Contengono enzimi che prevengono lo stress ossidativo e detossificano le cellule inibendo la loro proliferazione anomala.
– Sono ANTINVECCHIAMENTO. I funghi terapeutici permettono di effettuare una migliore gestione dello stress. Sono dei “tonici” in grado di dare un riequilibrio generale.
– inoltre così come i PROBIOTICI sono una sorta di fertilizzante intestinale e promuovono la crescita di batteri benefici probiotici. Oltre alle proprietà appena citate che sono comuni a tutti i funghi curativi, ogni fungo si differenzia grazie a delle caratteristiche e delle proprietà specifiche. Ecco qui di seguito un elenco dei funghi più comuni che è possibile trovare in commercio
PLEUROTUS OSTREATUS: agisce come antinfiammatorio, antiaggregante piastrinico, antiossidante, ipocolesterolemizzante, nei soggetti diabetici e stimolante del sistema immunitario. La sua azione principale è contro il colesterolo alto. Utile nelle diete dimagranti perché dona senso di sazietà
MAITAKE: ha due principali campi d’azione, l’area immunitaria e quella metabolica. È un fungo medicinale capace di rinforzare le difese immunitarie, in particolare stimola l’attività dei globuli bianchi. Regolarizza la glicemia, utile anche per il controllo dell’ipertensione. Allevia alcune conseguenze indesiderate della chemioterapia e può essere utilizzato contemporaneamente alla chemio.
REISHI (o Ling Zhi): è immunostimolante, analgesico, antinfiammatorio, antistaminico (cortison-like). Utilizzato come tonico cardiaco e regola la pressione sanguigna fluidificando il sangue. contiene sostanze antiossidanti (Vit. C, D, B) e un minerale (Germanio). Agisce sul fegato e sull’apparato digerente.
È utile in caso di allergie e asma, stanchezza, stress, ansia, insonnia, astenia, confusione mentale, palpitazioni, malattie degenerative.
Vi aspetto al prossimo appuntamento per concludere questo viaggio con la descrizione dei funghi rimanenti.
Per ulteriori informazioni e dettagli in merito, Vi invito a venirmi a trovare in ERBORISTERIA IL VISCHIO E LA QUERCIA, Via Vittorio Veneto, 1064 Presezzo oppure a contattarmi a info@erboristeriailvischioelaquercia.it
Con Amore e Gratitudine.
Katia Mussetti e Iris Bado

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email