Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

FIFA 19

Ciao ragazzi, ecco il quinto numero di Top Games! Parleremo del gioco di calcio più famoso di sempre e scommetto che avete già capito che si tratta proprio del mitico FIFA, più nello specifico FIFA 19, disponibile per PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. Da sempre FIFA è il gioco di calcio più realistico in fatto di campionati e squadre ma fino a questo momento gli è sempre mancato qualcosa, ossia i diritti per la UEFA Champions League, UEFA Europa League e la UEFA Super Cup che in FIFA 19 sono completamente su licenza ufficiale. Vi ricordate Pro Evolution Soccer che aveva la licenza delle coppa europee ma le squadre erano false; in FIFA 19 è più o meno lo stesso, salvo per un piccolo particolare: i campionati e le squadre di FIFA 19 sono completamente su licenza, soprattutto quelle che giocano le coppe europee: hanno ricreato i movimenti fotorealistici dei giocatori, quindi sarà come vedere la partita in tv; completamente rivisti i sistemi di tiro su azione, al volo, di prima e calci piazzati; aggiunte nuove riprese televisive degli stadi e tifosi ricreati in modo più realistico; modalità calcio d’inizio completamente rivista. Ora è possibile giocare anche le finali di tutte le coppe direttamente dal tasto calcio d’inizio per epiche sfide tra amici. E in fine ritorna la Serie A TIM su licenza che in FIFA 18 e FIFA 17 si chiamava Calcio A. La Serie B è rimasta Calcio B con sole tre squadre reali, ossia quelle retrocesse la scorsa stagione. Completamente assente il campionato russo; di fatti troveremo alcune squadre russe nel resto del mondo, si tratta di una sezione dove vengono inserite alcune squadre che non hanno il campionato. La modalità allenatore è stata migliorata con l’aggiunta di nuove regole per gli acquisti dei giocatori, come il fairplay finanziario: es. se compriamo un giocatore che vale 80,000,000€ dovremmo quindi vendere un giocatore o un numero sufficiente di giocatori che vale 80,000,000€ entro la fine dalla finestra di mercato; se non ci riusciremo verremo penalizzati e non potremmo partecipare alle coppe europee come la UEFA Champions League come nella realtà. Alla prossima con Top Games, un saluto da Paolo Russo.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email