Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Da Film a Telefilm

– Haley: Alla fine non ha corso, aveva paura. Lo possiamo capire, vero?
– Nathan: Tutti hanno paura.
– Haley: Si, ma lui ha quattro anni ed aveva bisogno di suo padre e tu non eri lì. Bel lavoro papà. Hai intenzione di dire qualcosa o pensi di restare lì seduto come hai fatto negli ultimi quattro mesi? A ubriacarti e a piangerti addosso.
– Nathan: Non vuoi capire, vero? Io ero famoso, ero qualcuno, Haley, lo capisci questo? Lo capisci cosa vuol dire? Io ero Nathan Scott, ed ero un grande, e me ne sarei dovuto andare quella sera… Ma non l’ho fatto, me la sono cercata, ed ora non sono più niente. Non ho più niente.
– Haley: Tu non avresti più niente?
Tu hai un meraviglioso figlio, che è qui con te, io sono qui con te. Bisogna che tu decida che ruolo avere in questa famiglia, Nathan.
Perché sappi che quello che sei ora ci sta solo facendo del male. Io non ce la faccio più a continuare a vivere così. È chiaro?
Capisci cosa ti sto dicendo?
Passa un’altra notte così, Nathan, e, ti giuro su Dio, che tu non avrai più niente davvero.
Haley James Scott (Bethany Joy Galeotti), Nathan Scott (James Lafferty)
dal film “One tree hill”
George Bernard Shaw aveva ragione, mentre lottiamo per afferrare ciò che desideriamo e che pensiamo renderà migliore la nostra vita, come i soldi, la popolarità, la fama, trascuriamo quello che conta veramente… le cose semplici come l’amicizia, la famiglia, l’amore. Cose che probabilmente abbiamo già.
dal film “One tree hill” di Telefilm

Anche se la verità rimane sepolta per secoli, alla fine emerge e trionfa.
Neal Caffrey (Matt Bomer)
dal film “White Collar – Fascino criminale”

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email