Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

COS’E’ L’OSTEOPATIA?

L’osteopatia è un sistema di diagnosi e trattamento che utilizza esclusivamente tecniche manuali (senza ricorrere all’uso di farmaci) per trattare diverse patologie. È una scienza che si basa sulla profonda conoscenza dell’anatomia e della fisiologia del corpo umano, che si avvale sempre di un approccio causale e non sintomatico (ciò significa che l’osteopata va sempre a ricercare la causa del dolore e non si limita a trattare la zona sintomatica). Non si inquadra come medicina alternativa, ma bensì come medicina complementare, in quanto, l’osteopata può approcciarsi al paziente come unico professionista oppure affiancarsi alla medicina tradizionale e lavorare in equipe con altri specialisti per affrontare un disturbo specifico. Si tratta di una terapia incentrata sulla salute e non sulla malattia, che ha come obiettivo principale la ricerca del benessere psico-fisico della persona.
Quando rivolgersi all’Osteopata?
Il trattamento osteopatico è adatto a persone di tutte le età, bambini, adulti, sportivi e anziani.
È indicato per problematiche dell’apparato muscolo-scheletrico (lombalgia, cervicalgia, contratture muscolari, tendiniti..), della sfera viscerale (reflusso, gastriti, stipsi..), del sistema neurovegetativo (insonnia, stress…) e altre problematiche come emicrania, cefalee, sindrome del tunnel carpale, sinusiti, plagiocefalia.

Come si svolge una seduta dall’osteopata?
Una seduta dura all’incirca dai 45 ai 60 minuti. Dopo aver eseguito un’anamnesi conoscitiva, l’osteopata valuta attentamente la postura del paziente e la mobilità delle varie strutture corporee attraverso dei test palpatori. Una volta individuati i punti da trattare applica delle tecniche specifiche dolci che hanno lo scopo di allentare le tensioni e riportare le strutture nella corretta posizione.
Dott.ssa Elisa Cerutti

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email