Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

CHIUDO GLI OCCHI

Chiudo gli occhi. Mi vedo ragazzina, sono sul pullman che da scuola, mi porta verso casa. Guardo fuori dal finestrino e vedo le foglie degli alberi già rosse e gialle, è finita l’estate. Sono piena di sogni e speranza, ma anche piena di paure e incertezze. Riapro gli occhi e guardo mia figlia che sta cullando il suo peluche. Vorrei vederla sempre felice… ma la vita è fatta di lacrime e sorrisi, di alti e bassi. 

 

La vedrò piangere, per i suoi errori o forse per le sue delusioni, ma potrò insegnarle come si affrontano e a volte si superano gli ostacoli, potrò suggerirle quale sia la strada giusta da percorrere, potrò farle capire la bellezza di un sorriso. E le insegnerò che che le cose desiderate, sognate, attese a lungo, quelle conquistate con la fatica e il sudore sono le cose che che ti possono far capire l’importanza di un sacrificio. Non potrò darle tutto quello che io non ho avuto, sarebbe uno sbaglio. Non potrò riporre il lei i miei sogni, lei avrà i suoi. Ma ogni errore, ogni delusione e ogni lacrima la farà crescere e diventare una donna responsabile, una donna consapevole dell’importanza di quei valori con la V maiuscola… Spero di non scordarmelo mai, neanche quando di fronte ai miei “no” farà di tutto per farmi cambiare idea. Richiudo gli occhi, sono arrivata alla mia fermata, scendo dal pullman e corro a casa. 

Barbara

http://blog.pianetamamma.it/mammababy/i-miei-racconti/

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email