Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

CHE COSA CONTA DAVVERO?

Nardi Reeder Campion ha ricavato questo splendido articolo dal libro “Solo una vita da vivere”. E naturalmente vogliamo cavarne il massimo. Come possiamo riuscirci, con le energie e le facoltà a nostra disposizione? Quante sono le domande importanti che dovremmo farci ogni giorno, ma che non facciamo? Cos’è di vitale importanza? Che cosa possiamo gettar via senza rimetterci? Per non appesantire la nostra vita ci sono quattro cose che possiamo fare.

RINUNCIARE ALLA FINZIONE:

“l’eternità non è per gli impostori”.

LIBERATEVI DALL’ANSIA: 

“L’ansia è una forma di miopia spirituale, un modo maldestro di guardare le piccole cose e di ingrandire il loro calore.

ELIMINATE L’INSODDISFAZIONE: 

“Fate di qualunque cosa che la vita abbia in serbo per voi…

CANCELLATE L’EGOISMO: 

“Nella vita eterna non c’è cupidigia, non c’è ne “mio” ne “tuo”, TUTTO PER TUTTI.

Quali sono le cose della vita che dovremmo conservare, custodire, usare? Tra i valori della nostra esistenza ne elenca otto.

USATE CON OCCULTEZZA IL TEMPO: 

la domanda della vita non è “Quanto tempo abbiamo… ma “Cosa ne faremo…”

TENETE IN GRAN CONTO IL LAVORO:  

“non qualsiasi tipo di lavoro. Domandatevi: questo lavoro è fondamentale? Fortifica il mio carattere? E’ d’esempio e d’aiuto per gli altri?”.

CERCATE LA FELICITA’ OGNI GIORNO: 

“se non siete felici oggi, non lo sarete mai! Sforzatevi di essere pazienti, altruisti, risoluti, forti, entusiasti e capaci di lavorare con passione! Se farete queste cose con cuor riconoscente sarete… felice!”.

AMATE L’AMORE: “il vero amore non recrimina mai, ha fiducia. L’amore non deve essere assogettato a limiti nel tempo, ne nell’eternità”.

TENETE A FRENO L’AMBIZIONE: “ il pericolo che possa sostituire i normali sentimenti umani è grande. Mantienila nei limiti, facciamo che occupi una giusta parte della nostra vita”.

GETTATE LE BRACCIA AL COLLO ALL’AMICIZIA: “ci vuole un’anima grande per essere un vero amico. Si deve dimenticare molto, perdonare molto, sopportare molto, senza “rimpianti”.

NON TEMETE IL DOLORE: “le delusioni nella vita sono inevitabili. La sofferenza è il destino comune. Il dolore non ci è dato per soffrire, ma perché le batoste della vita, sofferte e con le lacrime, ci insegnano a capire, amare e augurare il bene.

CONSERVARE LA FEDE: “una fede forte, serena nella benevolenza di Dio, ci permetterà di guardare senza timore al futuro e vivere la nostra vita!.

Anna Robertson

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email