Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

ALLERGIE STAGIONALI

La primavera diciamoci la verità, è forse la miglior stagione delle 4. La natura si colora, le giornate si allungano, il freddo invernale lascia spazio al tepore senza soffocarci dall’afa estiva, l’umore si rasserena (sarà forse il pensiero delle vicine e meritate vacanze?!)…insomma, la primavera ci da quella carica per affrontare le situazioni di vita quotidiana con quello stimolo benefico e quell’energia positiva! Ma, sapete che con noi un ma c’è sempre, purtroppo non ha tutti da queste sensazioni di benessere, perché afflitti e colpiti dalle temibile allergia stagionale. Nella nostra Erboristeria a Presezzo, si presentano sempre più clienti che lamentano disturbi riconducibili alle allergie primaverili, con sintomi quali: occhi gonfi e che lacrimano, naso che cola, starnuti di una certa intensità e nei casi più “gravi” problemi respiratori, come asma.
Vediamo di capire nel dettaglio che cos’è l’allergia, quali tipi esistono e come proteggersi da questi fastidiosi sintomi. L’allergia primaverile, viene definita in ambito medico Rinite Allergica, chiamata anche spesso “raffreddore da fieno”, è caratterizzata da un’infiammazione delle mucose nasali scatenata dall’esposizione a una sostanza (l’allergene appunto) a cui il sistema immunitario delle persone allergiche reagisce per espellere questa sostanza “nociva” dal proprio corpo! In altre parole, il sistema immunitario di alcuni individui, risponde in modo esagerato a sostanze che in genere sono innocue, considerandole dannose e producendo anticorpi specifici (IgE) per combatterle.
Le cause più comuni di rinite allergica sono:
 i pollini di graminacee;
 i pollini di erbe infestanti;
 l’acaro della polvere.
Quest’ultimo può provocare allergia nel corso di tutto l’anno, anche se trova un’acutizzazione in primavera, perché le condizioni climatiche sono ideali alla proliferazione dell’acaro.
Le piante che provocano le reazioni sono le Graminacee dei campi o la Paritaria in città, ma anche Ontano, Betulla e Nocciolo.
Bisogna stare attenti anche a Cipresso e l’Ambrosia.
Come detto in precedenza i sintomi più caratteristici delle allergie primaverili sono a carico delle mucose delle vie respiratorie e delle mucose oculari:
 sintomi nasali: starnuti, ostruzione nasale, secrezione acquosa e prurito;
 sintomi oculari: prurito, lacrimazione, congiuntiva arrossata;
 sintomi respiratori: tracheite con tosse stizzosa e asma bronchiale.

Le prime avvisaglie del disturbo sono spesso rappresentate da una serie di starnuti improvvisi, seguiti dopo qualche giorno, da congestione nasale che si diffonde rapidamente agli occhi con lacrimazione e prurito, che può interessare anche orecchie e palato. I soggetti che manifestano i sintomi sopra descritti, soprattutto in maniera importante, devono rivolgersi al proprio medico, che può a sua volta richiedere una consulenza specialistica allergologica e agire così di conseguenza.
Insomma, per certe persone la canzone Maledetta Primavera si addice benissimo. Chi ne soffre purtroppo ha questi fastidiosi sintomi, che veramente fanno detestare questo periodo dell’anno. Ci sono tuttavia degli accorgimenti da mettere in atto per cercare di difendersi:
 ridurre la permanenza all’aperto nella stagione pollinica, soprattutto nelle giornate secche e ventose o quando l’erba è stata tagliata di recente;
 chiudere le finestre verso sera quando la concentrazione dei pollini nell’aria è massima;
 se state programmando le vacanze conviene conoscere il calendario pollinico (si trova su internet) della vostra meta; in genere nelle zone marine la densità del polline è minore.
Anche la natura, per assurdo, aiuta le persone allergiche con prodotti studiati specificatemele per alleviare i sintomi senza effetti collaterali.
Nella nostra Erboristeria a Presezzo troverai prodotti a base di Ribes Nero e Rosa Canina, coadiuvanti delle fisiologiche difese dell’organismo. Infatti, attraverso la forza delle gemme e dei giovani getti delle due piante, tali prodotti riescono a combattere i fastidi della rinite allergica. Come sempre vi voglio ricordare di abbandonare ogni “cura fai da te” trovata su qualche rivista o peggio su internet, ma di rivolgervi a professionisti che sanno consigliarvi cosa meglio per voi.

Per ulteriori informazioni, dettagli, TRATTAMENTI-MASSAGGI TERAPEUTICI MANUALI o CONSULENZE PRIVATE ci potete contattare: Mail negozio: info@erboristeriapresezzo.com – Sito: www.erboristeriapresezzo.com oppure ci trovate in negozio ERBORISTERIA PRESEZZO, Via Vittorio Veneto, 1064 Presezzo. TEL 035/4156226.
Ivan Mangili e Katia Mussetti

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email