Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

VINCENZO

Vincenzo
anima bella, pulita solare.
Figlio prediletto
ai piccoli riservava
dolcezze, tenerezze fonde.
Di lui
nel cuore, ricordi a profusione
allegrie d’infanzia, scorci di vita.
Innocenza
il suo nome, candore
il suo motto, allegria
il suo vivere quotidiano.
Sorella morte
improvvisa è giunta, in un giorno qualsiasi
come raggio di sole, hai abbracciato l’eterno.
Lo rivedo contare i passi, che separavano
il presente dal sole
zuppo di sussurri, il suo scandire lento
a tratti vorace, ingordo.
Di te,nel profondo sentire, serberemo il ricordo
testimonianza viva, palpitante
accesa di luce radiosa.

Milena

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email