Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

RONCHI ANDREA: UNA COLLEZIONE DA NUMERI 1

Il collezionismo è come il Mondo…è bello perché è vario e collezionare maglie da calcio (lo sport più amato in Italia) è il mio Mondo… Mi chiamo Andrea, sono di Brescia (da poco abito a Leno, ho 35 anni e da quando ho 13 anni sono appassionato di maglie da calcio. La passione nacque nel lontano 1990, un po’ grazie alla campagna regali di una nota casa dolciaria italiana che regalava le maglie delle Nazionali partecipanti al Mondiale di Italia 90. Da li è nato tutto…da allora, anche se ero piccolo, i risparmi e le mancette della domenica finivano in maglie delle squadre di tutto il Mondo (non solo italiane quindi); questo fino a quando non scoprii che le maglie che vendevano in negozio non erano quelle che usavano i calciatori. Da quel momento è scoccato qualcosa in me, non potevo continuare a collezionare una cosa che possono avere tutti, io devo cercar di avere il meglio, devo cercare le maglie inarrivabili, quelle che indossano realmente i calciatori… Da li è partita la vera e propria mania, cercare chi poteva darmi queste maglie (che sono solamente a disposizione delle società di calcio). L’avvento di internet (perché si parla di fine anni 90) mi ha portato a conoscere altri ragazzi che come me avevano questa “malattia” e quindi è nata una collaborazione prima in tutta Italia, e in seguito in tutto il Mondo: collezionisti come me, tifosi, ultras, calciatori (in attività o ex), giornalisti sportivi, arbitri (in attività o ex), dirigenti sportivi e in generale addetti ai lavori.

Una rete fitta di contatti nata giorno per giorno che mi ha portato ad arricchire sempre di più la mia collezione privata, che nel frattempo si è focalizzata sulle squadre del mio cuore: Brescia e Milan. Mi sono fatto una cultura sulle maglie, sulle differenze che tali (le indossate) avevano con quelle vendute in negozio, e annotavo il tutto nella mia mente (ho una buona memoria); all’inizio non fu facile perché non sapevo nulla, ma ebbi la fortuna di trovare gente capace e seria che mi permise di aver le maglie e di annotare quindi le differenze. Oggi possiedo circa 300 maglie indossate del Brescia (dagli anni 60 ad oggi) e circa 400 maglie indossate del Milan (dagli anni 60 ad oggi). Ho maglie rarissime, alcune uniche e introvabili, dei più grandi campioni che hanno indossato la divisa delle rondinelle (De Paoli, Salvi, Bonometti, Hubner, Baggio, il capitano di adesso Zambelli, bandiera della squadra), e quella dei diavoli rossoneri ( Rivera, Baresi, Gullit, Van Basten, Weah, Maldini, Kakà). Le maglie più rare sono quelle di lana (che vanno dagli anni 60 agli 80), sono difficili da trovare e quindi più ambite; a ruota (parlo per le maglie del Milan) vengono quelle delle finali degli anni 90 delle competizioni europee e intercontinentali (ho la fortuna di possederne molte). In tutti questi anni ho avuto la soddisfazione di poter collaborare e vedere riconosciuto il mio impegno in questo hobby: –ho realizzato insieme ad alcuni amici la mostra dei 100 anni del Brescia calcio (con il patrocinio della Provincia di Brescia) -sono stato nominato su quotidiani locali (Giornale di Brescia e Bresciaoggi) -sono stato intervistato da una tv locale di Brescia (Teletutto) -ho collaborato con un sito di appassionati di maglie indossate: passione maglie.it -sono stato intervistato da una tv locale di Roma (Professione Tv) -alcune foto delle mie maglie sono state prese per un servizio su Sky -ho collaborato alla realizzazione del sito internet del Brescia calcio (per la sezione storia) -ho collaborato alla mostra presso la Rocca di Orzinuovi durante la fiera 2012 per la storia del Brescia Calcio. Presto uscirà un libro sulla storia delle maglie del Milan, dove io ho collaborato fornendo maglie e competenze tecniche. Magari a qualcuno è cresciuta la curiosità e si domanderà dove è possibile vedere la mia collezione. Ho un sito internet da un paio d’anni dove è possibile vedere tutta la mia collezione: http://www.andreabs.com/ Non posso altro che augurarvi buona navigazione, salutarvi e ringraziarvi per il tempo che mi avete dedicato leggendo questo articolo. p.s. se qualcuno, dopo aver letto questo articolo e visitato il mio sito, è in possesso di alcune maglie mancanti alla mia collezione mi contatti pure, io sono sempre alla ricerca “spasmodica”di questi pezzi.

Un abbraccio, Andrea

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email