Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

UMORISMO

SPECIALE DOTTORE

Carabiniere dal dottore: “Dottore, tutte le volte che bevo del caffe’ ho un forte dolore all’occhio”. “Ha provato a togliere il cucchiaino!”.

Carabiniere telefona al dottore: “Dottore, corra subito, il maresciallo si e’ ingoiata la penna!”.

“E voi intanto cosa state facendo?”.

“Beh, usiamo la matita!”.

Un tizio viene travolto da un’auto in corsa guidata da una bella signorina che si china sul malcapitato e gli dice: “Lei e’ proprio fortunato! E’ stato investito proprio di fronte all’ambulatorio di un medico”.

E il tizio: “Guardi, signorina, che il medico sono io!”

Due anziani coniugi vanno dal dottore per un controllo.

Questi visita prima il marito e poi gli dice: “Bene, Sig.

Rossi, lei e’ in perfetta forma per un uomo della sua eta’”.

E l’uomo: “Certo, non bevo, non fumo, e il buon Dio veglia su di me”. “Che vuol dire?” fa il dottore.

Ed il vecchio: “Per esempio, ieri notte sono andato in bagno e il buon Dio mi ha acceso la luce per impedire di cadere”.

Il dottore non capisce, ma chiede all’uomo di uscire e di far entrare la moglie. Questa entra e dopo la visita il dottore le dice: “Sig.ra Rossi, anche lei e’ in perfetta forma per una della sua eta’”. E la donna: “Certo, non bevo, non fumo…”.

Il dottore la interrompe: “E il buon Dio veglia su di lei, vero?”.

La donna rimane confusa e chiede al dottore: “Ma che dice?”. Il dottore allora le spiega: “Suo marito mi ha detto la stessa cosa.

Che il buon Dio veglia su di lui.

Come ieri notte quando mentre era in bagno il buon Dio ha acceso la luce per lui”.

E la moglie: “Porca miseria, ha di nuovo fatto la pipì nel frigo!”.

“Dottore ho dei momenti di amnesia”. “Da quanto tempo?”.

“Da quanto tempo che cosa?”.

“Dottore, soffro di continue amnesie”. “Le spiace pagarmi la visita in anticipo?”.

Una voce flebile al telefono: “Dottore, sono Rossi, sono quello venuto da lei perche’ sono molto stanco”.

“E allora?”.

“Dottore, non riesco ad aprire il flacone delle medicine!”.

Un tale, soffrendo di forti dolori al ventre, va dal dottore per farsi curare.

Il dottore chiede allo sventurato: “Lei beve?”.

E il tale risponde: “E bevemo!”.

“Perche’ sei scappato dalla sala operatoria prima dell’intervento?”.

“Perche’ l’infermiera diceva: ‘Coraggio, non si preoccupi, e’ un’operazione facile…”.

“E questo non ti ha tranquillizzato?”. “Il fatto e’ che parlava con il chirurgo!”.

“Dottore sono un inguaribile cleptomane, mi aiuti”.

“Non si preoccupi le do qualcosa da prendere tutti i giorni!”.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email