Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

POESIE

N°5 del 29 Giugno 2020

“Nonna” (Biemmi Luigia)

Esali l’ultimo respiro…portando con te tutti i nostri cuori,solo i ricordi pervadono l’animo di chi ti accompagna in questo ultimo cammino,alla porta celeste una figura ti attende, protrae la mano per accoglierti di nuovoin quell’unione eterea.Scalvini Roberta

Continua
N°5 del 29 Giugno 2020

“Perdita”

Racchiudi il riposo tra le tue braccia.Portala con te alla soglia del Paradiso,rompi le mura del silenzio, le lacrime cadranno a fiumi nelle vallidi colei che piange il doloredella perdita solenne.Scalvini Roberta

Continua
N°5 del 29 Giugno 2020

IL MIO ALBERO

Sulla riva di un laghetto artificiale,nei pubblici giardini di Milano,ho trovato un albero speciale:un Platano bianco, col tronco un po’ strano.E’ cresciuto in un modo particolare,assumendo la forma di un ponte…ed è veramente originale,così proteso, verso le opposte sponde.La bizzarra scelta di piegarsi,l’ha reso unico e diverso…e, certamente, è raro

Continua
N°5 del 29 Giugno 2020

“Malinconia”

È come fosse ieri… il tempo passa…volano i gabbiani in cielo…il sereno dopo la tempesta…ora è calma piatta, il refolo accarezza ogni lacrima…a vedere ogni istante la vita che passa…mano nella mano, un giorno arriverà…forse un domani…Non si stancano gli audaci a crederci…e con gli occhi cercano, ma forse vedono…e

Continua
N°5 del 29 Giugno 2020

“POLVERE” di Laura Gorini

Sono polvere, polvere di cemento, di sangue e di gente…Polvere che mi si incolla sulla pelle e che mi fa male.Mi fa un male cane!Mi brucia, mi ustiona l’anima, il cuore e la mente…Dio aiutami tu! Non so più chi sono, da dove vengo. Perché sono venuta al mondo? Che

Continua
n°4 dell'8 giugno 2020

“Essenza”

Entrare da quella porta per risalire in una accarezza dal tuo sguardo, respirare la tua essenza, per esserne travolta in un istante di perdizione,tutto sembra celarsi , dietro quell’abbraccio che assorbe il male che ho dentro….tu essere dolce che hai guardato dentro l’anima scarlatta sospirato ogni istante della sua presenza,

Continua
n°4 dell'8 giugno 2020

“Sera d’aprile”

Di tenue rosso si è tinto stasera il cielo.Striature delicate scuriscono rapide.Silente il crepuscolo sulla città vuota.In questo aprile dall’incerto domani,la notte appare più buia e malinconica.Insistenti bussano desideri sospesi,li spargo intorno come polvere magica,per far rinascere nuove speranze.Olfi Ornella

Continua
n°4 dell'8 giugno 2020

“Aprile in quarantena”

Imponente il risveglio della natura in questo periodo,miriadi di volatili “nuotano” nel cielo color mare,così spensierati all’apparenza,non hanno muri, barriere, confini, il loro volo è libero come i pensieri.Sono troppi gli amici, i conoscentipartiti in poco tempo, senza neppure un salutoda parte dei loro parenti.Ho il cuore gonfio, pesante,vorrei poter

Continua
n°4 dell'8 giugno 2020

“Zefiri sereni”

E mi ritrovo ancora là, su quella panchina vuotadove un tempo avevo consumato il tempo a cercar le stelle d’una notte di nebbiaAncora là ad aspettare quel vento dell’est a scompigliarmi i capelli come un miracolo divinoOcchi vuoti sull’orizzonte dove cala il solemani nelle mani a lucidare quegli ori incastrati

Continua
n°4 dell'8 giugno 2020

“Neve di Maggio”

I pioppi all’inizio di maggiopropagan per l’ariaun impalpabil messaggio,i loro figlioli donano al vento,sperando che possan metter radiciin un fertil terrenoe non morir sul nudo cemento.Ad esser sinceroa me quei leggiadri “piumini”un po’ di fastidio lo danno,si spandono in ogni dovemi solleticano il naso,si spargono proprio a caso.Però guardando il

Continua