Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

STUDIO SULLE FAMIGLIE ITALIANE

Sul quotidiano di oggi, 15 Dicembre 2011 un articolo : “La ricchezza delle famiglie” (fonte Bankitalia), spiega la provenienza della ricchezza delle famiglie Italiane e, dopo una serie di valutazioni e statistiche, il giornalista conclude scrivendo che, nonostante la crisi, la “media della ricchezza Italiana per famiglia” è di 350.000,00 Euro. Sono rimasto scioccato!! … Non sapevo di questa mia ricchezza … perciò ho chiesto a tutti i miei famigliari se qualcuno fosse a conoscenza .. forse qualcuno aveva sottratto tale ricchezza senza sapere … inconsapevolmente … Io non ne ero a conoscenza .. NON NE SAPEVO NULLA ! Immaginate il mio stupore … Lo stesso giorno mi sono anche recato in banca, dove ho chiesto prima al cassiere e poi al direttore … volevo prelevare una certa cifra, visto che “possedevo 350.000,00 Euro “ Anche il direttore non sapeva di questa mia ricchezza, infatti il mio conto corrente risultava negativo di 9.000,00 euro!! Fra le altre cose, tutti i mesi mi recavo in banca e chiedevo 300,00 ÷ 400,00 Euro perché da quando sono a casa, senza lavoro e senza stipendio, faccio abbastanza fatica … soprattutto dalla 3° settimana in poi … Naturalmente, non ho mai ottenuto nulla e, a questo punto ho mostrato al direttore l’articolo del quotidiano che confermava senza dubbio la mia disponibilità finanziaria … Per il direttore è stato uno shock e, dopo essersi scusato, si è seduto alla scrivania, ha aperto il file “ conti correnti “, ha fatto una serie di verifiche e, dopo aver trovato il conto corrente del Sig. “Ambrosio Cupolo” con un saldo di 709.000,00 Euro, ha girato 359.000,00 Euro sul mio conto e così, si è confermata la media di ricchezza fra la mia famiglia e la famiglia di Cupolo!! 350.000,00 Euro ciascuno!! Ora, la media nazionale si era stabilita concretamente: + 709.000,00 – 9.000,00 = 700.000,00 : 2 = 350.000,00 Euro Peccato che non ho ancora ricevuto quello che avevo richiesto! Saluti, Mario Genini

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email