Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

STEVE JOBS: “STAY HUNGRY, STAY FOOLISH’SPEECH

Il CEO di Apple Steve Jobs iniziò il 12 giugno 2005 a Stanford ed era pieno di citazioni di ispirazione. Le sue ultime parole del discorso “Stay Hungry, siate folli” è una delle citazioni più famose e si ritrova in tutto il mondo ancora oggi, e spronato un bestseller con lo stesso nome. Il discorso riassume la sua vita in tre parti, da lui narrate in forma di tre storie. Questo è un piccolo estratto da uno dei brevi discorsi più celebri ispiratrici di tutti i tempi:
“Sono onorato di essere con voi oggi alle vostre lauree in una delle migliori università del mondo. Non ho mai laureato. A dire il vero, questo è il più vicino che sia mai capitata a una laurea. Oggi voglio raccontarvi tre storie della mia vita. Questo è tutto. No big deal. Solo tre storie … Quando ero giovane, c’era un’incredibile pubblicazione chiamata The Whole Earth Catalog, praticamente una delle bibbie della mia generazione. E ‘stato creato da un tizio di nome Stewart Brand non molto lontano da qui, a Menlo Park, e la portò in vita con il suo tocco poetico. Questo è stato alla fine del 1960 ‘, prima dei personal computer e del desktop publishing, quando tutto era fatto con macchine da scrivere, forbici, e foto polaroid. Era una specie di Google in formato cartaceo tascabile, 35 anni prima che Google è arrivato: era idealistica e sconvolgente, traboccante di strumenti e nozioni ordinate grandi. Stewart e il suo gruppo pubblicarono vari numeri di The Whole Earth Catalog e quando arrivarono alla fine il suo corso, hanno messo il numero finale. Era la metà degli anni 1970, ed avevo la tua età. Sul retro della copertina del numero finale c’era una fotografia di una strada di campagna di prima mattina, potreste trovarvi a fare l’autostop se siete dei tipi abbastanza avventurosi. Sotto la foto c’erano le parole: “Stay affamati, siate folli.».
Era il loro messaggio di addio, hanno firmato off. Stay Hungry. Siate folli. E io lo sono sempre augurato per me stesso.
E adesso che vi laureate per cominciare una nuova vita, lo auguro a voi.

 

 

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email