Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Squarcio di luna

Una sera d’estate seduto sulla spiaggia mi cimento in un virtuale ballo con la luna Balliamo questo lento nel mare. Stretti stretti. I tuoi seni generosi, mi sfiorano. Brividi di una notte. Il chiarore omaggiato dal cielo, si ritrae. Ballerina che abbandona la scena. Sulle punte con movimento essenziale. Sfumano le note ed è il silenzio di un attimo. Il mare si oscura e non sa più sognare. Luna piena …non smetterei mai di ballare. Roby

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email