Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Speciale APPLE: le ultime novità direttamente da Cupertino

Apple ha annunciato Mac OS X. Non è stata semplice la scelta del nome: le opzioni vagliate sono state l’opinabile OS X “Weed”, località della California che ricorda nemmeno troppo vagamente il nome di sostanze illecite, così come OS X “Rancho Cucamonga”; è stato però scelto un nome più tradizionale e, certamente, anche più distintivo: “Yosemite”.
La prossima major release del sistema operativo nativo dei sistemi della Mela conterrà tutte queste novità:
• un’interfaccia grafica totalmente rinnovata;
• fantastiche “opzioni di continuità” con i dispositivi mobile;
• i widget potranno essere applicati anche sulla schermata principale del sistema;
• nuove funzionalità: iCloud Drive come servizio di storage in cloud tradizionale, sullo stile di Dropbox, come se fosse “un hard drive” vero e proprio con cui gestire a proprio piacere le cartelle e i file;
• in Mail verrà introdotto MailDrop, ovvero un servizio che servirà per gestire allegati di grosse dimensioni, creando un link sicuro;
• un rinnovato Safari, che avrà una grafica coerente con il resto del sistema in cui tutto sarà gestibile attraverso una singola barra;

•“handoff”, ovvero una funzionalità con la quale sarà possibile scrivere un’email con il proprio smartphone, e farla apparire con tutte le modifiche anche sullo schermo del Mac; sarà inoltre possibile continuare la stessa sul client di Mac OS X Yosemite. La stessa funzionalità sarà disponibile anche con il Personal Hotspot, attivabile con un semplice click, e con le chiamate vocali.

Mac OS X Yosemite è disponibile in versione beta dal 2 Giugno 2014 per tutti gli sviluppatori, mentre sarà rilasciato al pubblico questo autunno, gratuitamente.
Si consiglia di effettuare il TimeMachine prima di installare il nuovo OS –
HkStyleNEWS

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email