Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Sospiri di vita

Il disagio di questi tempi è opprimente, il caro vita ci affoga e la nostra serenità  è svanita in un mare di inquietudine ed incertezza.
Anche coloro che fino ad ora hanno reso l’Italia una straordinaria nazione stanno gettando la spugna: sto parlando di tutte quelle attività commerciali che stanno scomparendo dai nostri paesi per non parlare dei piccoli imprenditori e artigiani che hanno perso ogni entusiasmo. Il paese arranca, il governo cambia… ma le facce bene o male sono sempre le stesse. lntanto aumentano le famiglie in difficoltà e di conseguenza aumentano gli episodi di violenza anche tra le mura domestiche per non parlare dei continui suicidi che ogni giorno siamo costretti a sentire. Il problema è che oltre alla serenità, alla passione per il proprio lavoro, ci hanno tolto anche la speranza che tutto questa finisca per ricominciare una nuova straordinaria avventura ricca di successi e soddisfazioni.  Vorrei rispetto per tutte quelle persone che alle 5 di mattina aprono bottega, per chi si mette in auto o in treno tornando tardi la sera sacrificando tempo agli affetti della famiglia, vorrei rispetto per chi oltre ad avere problemi per sè offre il suo tempo da dedicare a chi ha bisogno di un aiuto in più…. Auspico un’Italia migliore, degli italiani migliori perchè sono molti i furbi, i cialtroni che acquisiscono potere e denaro a spese della gente onesta.  Ogni angolo d’Italia è un tesoro infinito da preservare e tramandare per ritrovare valore e significato della nostra tradizione quasi dimenticata. Siamo vittime di noi stessi, non siamo più in grado di capire dove comincia il bene e dove finisce il male, non ci sorprendiamo più di fronte ad un efferato delitto, non riusciamo più a cogliere la stupidità di quei bulli che hanno bruciato un ristorante perchè annoiati, di quella ragazza che ha picchiato a calci e pugni una sua coetanea incitata da amici e compagni più deficienti di lei… Abbiamo ascoltato la notizia e poi… il nulla… “tanto accadono ogni giorno fatti di questo genere”. Siamo talmenti assuefatti nell’osservare comportamenti violenti e maleducati che quasi ci sembrano normali. Valori come amicizia, amore, rispetto sembrano letteralmente scomparsi dalla realtà, ormai si possono trovare solo sul dizionario e qualcuno forse dovrebbe andare a rileggere il loro significato e soprattutto metterlo in pratica.  Grazie ai social network siamo diventati quasi “tutti” bravi a scrivere e a giudicare ma quanti di noi, in realtà, si metterebbero in gioco per un mondo migliore?
Gianluca Boffetti

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email