Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

RALLY SPORT EVOLUTION GONGOLA: TUTTI AL TRAGUARDO I SEI CONCORRENTI AL VIA DEL VALLE IMAGNA. ORA TESTA A MONZA

Ranica (Bg) –Il Rally della Valle Imagna è stato altamente selettivo in quanto il clima rigido che ha portato neve e gelo nella bergamasca, ha condizionato la corsa alla prima edizione.

Nonostante ciò, tutti gli equipaggi al via con le auto della Rally Sport Evolution sono riusciti a vedere il traguardo testimoniando la robustezza dei mezzi e le qualità dei concorrenti.

Bella la prova sciorinata dal locale Matteo Brignoli che mancava dalle corse da ben tre anni: sulla Peugeot 208 Rally4 ed insieme a Davide Bozzo, il driver figlio d’arte ha colto un podio di categoria che fa ben sperare per le prossime apparizioni.

Non da meno lo svizzero Lorenzo Albertolli, affiancato da Chiara Corso: su medesima vettura il pilota elvetico ha cercato di mettersi in luce su strade a lui nuove e alla fine il quarto posto è un risultato gradito. Al traguardo anche Remo Tomio e l’amico Francesco Cuter, sempre su 208 Rally4; per Tomio si trattava dell’esordio con questa vettura e più di così non gli si poteva chiedere!

In R2B spicca il secondo posto di classe di Matteo Ghirardi e Walter Pasini: dopo aver dominato la scena con la Ford Fiesta, il pilota bergamasco ed il codriver bresciano si sono rilassati eccessivamente nel penultimo tratto perdendo la vetta di classe per solo 1”9. 

É da considerare buona la performance di Mario Coter e Francesca Cassera; non ingannino le classifiche in quanto un errore al tavolino ha appesantito di un minuto il totale del duo orobico altrimenti le valutazioni sarebbero state differenti.

Un po’di difficoltà – tra cui una toccata nella prima prova di sabato – non hanno fermato Schiavetti e Rotondaro (Renault Clio Rs) che hanno portato a termine la corsa dopo mille peripezie, in 57° posizione finale.

Nel prossimo fine settimana sarà invece si scena lo Special Rally Circuit by Vedovati dove altre sei vetture del team bergamasco sono pronte alla sfida.

Marco Melino con Stefano Tiraboschi, Andrea con Alessandra Pollarolo e Lorenzo Albertolli con Chiara Corso gareggeranno in R2C con le Peugeot 208 Rally4 mentre in R2B, su una Ford Fiesta, Giuseppe Pozzoli e Alessandro Arnaboldi, contenderanno lo scettro di classe ai numerosi avversari presenti tra cui Alessandro Belletti e Daniela Festa, su Peugeot 208.

Nella corsa brianzola gareggerà anche la Toyota Yaris Gr in configurazione Rally Cup. “Gino” Biagio Perego, veterano delle corse bergamasche, correrà insieme al figlio Giacomo sulla giapponesina turbo 4×4.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email