Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

PATATINE BOLLENTI

Iniziare questa nuova stagione raccontandovi una scena vista una sera d’estate nel bel mezzo di una festa di paese, mi rende particolarmente felice… Anche perchè di gesti di questo genere ne avremmo bisogno ogni giorno. Mi ritrovo in una di quelle classifiche file che si formano nel ritirare le varie pietanze precedentemente pagate alla cassa. A fianco un’altra fila nella quale scorgo due anziani, lui con il vassoio in mano con sopra una bottiglietta d’acqua e del pane, lei a fianco facendosi compagnia.

L’attesa si fa lunga e la signora decide nel frattempo di andare a ritirare una porzione di patatine frittew visto che la via era libera mentre l’uomo mantiene saldo il suo vassoio e il suo posto in fila. Ritorna la signora ed ecco la scena: appoggia le patatine sul vassoio, ne prende una e gentilmente la pone nella bocca del marito che però gradisce a metà visto che la patatina era bollente. A quel punto la signora amorevolmente chiede scusa al marito… prende una nuova patatina, la raffredda soffiandoci sopra e la ripone di nuovo sulla bocca. Mentre tutti noi, compreso il sottoscritto, eravamo scocciati nell’attendere più di mezzora un piatto di gnocchi, i due signori anziani hanno approfittato della situazione per chiacchierare, divertirsi e scambiarsi semplici gesti d’amore. Certamente anche loro avranno discussioni e magari anche qualche litigio ma alla base c’era un rispetto ed un amore che si poteva notare già dai loro sguardi, complici e colmi di quella gioia nello stare insieme che noi altri non riusciamo più a cogliere. Ci si chiede spesso qual’è il vero amore e se esiste: sicuramente non è molto diffuso ma che esiste ne ho la certezza ed il merito va a questi due anziani che avrei voluto ringraziare per lo splendido esempio che hanno saputo offrire. Auguro a tutti voi e anche a me stesso di poter vivere a fianco di una persona che dopo tanti anni ci possa amare come il primo giorno… E non lamentiamo se spesso le patatine fritte sono bollenti… a volte basta veramente poco essere felici. Gianluca Boffetti

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email