Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

PAPA FRANCESCO

Il 23 marzo 2013 è avvenuto l’incontro tra due uomini di Dio. Papa Francesco e il Papa emerito Benedetto XVI. 

E’ stato un incontro commovente e nell’insieme stupendo: vedere due semplici e umili uomini abbracciarsi  e sorridere…..(Benedetto appoggiato al suo bastone con il suo  camminare piano.)…andare nella chiesetta a pregare insieme….. uno vicino all’altro……  solo Dio può far succedere certi miracoli. 

Papa Francesco ha regalato a Benedetto XVI una bellissima icona: la Madonna dell’umiltà.

Quanto abbiamo bisogno di umiltà in questo momento!!! Questo incontro mi ha commosso e nello stesso tempo mi ha fatto pensare a come sarebbe il nostro paese senza il Papa: un paese vuoto, amorale, triste, insulso e senza fede.

La Madonna protegga entrambi, sempre, in modo particolare Papa Francesco, uomo semplice, normale, buono, caritatevole, che ha sempre rifiutato ogni possibile privilegio nel corso della sua semplice vita di sacerdote, di cardinale e ora di Papa. Alcuni particolari della sua vita riempiono il nostro cuore di commozione: Cardinale e arcivescovo di Buenos Aires ha dedicato gran parte della sua vita e del suo apostolato alla cura dei poveri e dei malati, non ha l’autista, non ha il segretario, si muove in bicicletta, in metrò o in autobus. Ha destato scalpore la sua decisione di lavare i piedi ai malati di AIDS e a molti carcerati.

La tonaca per lui non è mai stata un impedimento, anzi lui è il pastore che cerca le sue pecorelle. Un sacerdote normale, preparato e rigoroso come un gesuita, buono e fraterno come un francescano, cosciente delle debolezze umane e della misericordia di Dio, umile che chiede e offre sempre preghiere a chiunque incontra, che chiede sempre di pregare per lui.

E’ stato definito il Papa che viene da lontano….. ma ha un cuore vicino a tutti. Un Papa che cambierà molte cose. Un Papa che quando lo vedi ti si allarga il cuore e vorresti corrergli incontro e abbracciarlo. Il suo esempio di umiltà sia di esempio a molti. Non dimentichiamoci mai di Benedetto XVI che con la sua forza e il suo coraggio è sempre presente in mezzo a noi.

Lo Spirito Santo, Dio e Gesù Cristo accompagnino sempre Papa Francesco e lo proteggano dalle insidie che troverà lungo il suo cammino di Papa: amiamolo e difendiamolo.

Gloria al Signore che ci ha dato Papa Francesco.

Nilde

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email