Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

“OVUNQUE”

Ti ho cercata ovunque,
per tutta la vita:
ho rincorso i giorni, i mesi, gli anni.
Ho atteso onda dopo onda,
ho chiamato il tuo nome nel vento.
Ho buttato le parole nella tempesta
che piegava e faceva gemere gli alberi.
Nel bagliore della luna
che squarciava la notte,
nel sole che moriva all’orizzonte,
nel rosso screziato di giallo.
Ti ho rincorsa attraverso il tempo e lo spazio
solo per raggiungerti e dirti ti amo.


Enrico Savoldi

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email