Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

NON CI RESTA CHE RIDERE

Una torcia era fidanzata con una pila, ma poi l’ha scaricata.

Paolo fa alla mamma: “Mamma, mamma… quando gli passa al babbo la diarrea?”. La mamma: “Perché dici questo?”. “Perché sono 12 notti che ti sento dire: “Ma quand’è che ti diventa dura questa merda?”.

Dal barbiere il padrone e un cliente chiacchierano tra di loro mentre un altro cliente sta leggendo il giornale. Il barbiere dice: “Certo ci sono dei lavori infami… prenda a caso il marinaio. Mesi e mesi lontano da casa e poi quando torna a casa magari si ritrova un bambino… chissà di chi è… non è vero?”. E rivolgendosi all’altro cliente gli chiede: “Lei cosa ne pensa?”. E il cliente: “Guardi, io sono un marinaio, ma le dico che noi non abbiamo problemi… quando tornando a casa troviamo la moglie con un bambino riempiamo la vasca da bagno e ci buttiamo il bambino… se nuota è certamente figlio di un marinaio, se non nuota è un figlio di buona donna e lo mandiamo a fare il barbiere!”.

Un signore viene contattato dalla banca in cui ha il conto e invitato a dotarsi di un libretto d’assegni. “Vede, gli assegni sono comodi, basta scrivere la cifra e non deve nemmeno più usare il bancomat” dice l’impiegato; dopo un po’ di tempo il conto di quel signore è in rosso e l’impiegato telefona al cliente: “Beh, vede, dobbiamo avvertirla che ci sono dei problemi. Il suo conto è parecchio al di sotto delle sue possibilità…”. Il cliente risponde: “Ah, ma non si preoccupi! Domani passo e vi faccio un assegno!”.

Un sabato mattina di agosto il proprietario di un villino in periferia sta facendo un po’ di pulizia nel giardino. Pulisce il garage e poi continua innaffiando i fiori e raccogliendo le erbacce. A un tratto si avvicina una bella donna in macchina che si ferma a guardarlo e dopo un po’ gli chiede: “Senta, quanto vuole per pulire il giardino?”. Il tizio sembra riflettere un attimo e poi le risponde: “Beh, a dir la verità la donna che abita qui mi lascia dormire nel suo letto”.

Dopo una dura giornata nel Paradiso Terrestre Adamo torna a casa e vede Eva che strofina un sasso su una foglia di fico. La domanda gli sorge spontanea: “Eva… ma che fai?”. “Ma come Adamo… ti sto stirando le mutande!”.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email