Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Migrazione struttura IT (Informatica e di rete) presso un’industria chimica bergamasca

Capita molte volte nell’ambito IT di dover provvedere al rinnovo della struttura di rete dei clienti, a causa della sempre maggiore potenza richiesta dalle attività informatiche e delle nuove normative in termini di sicurezza digitale. Uno degli ultimi lavori realizzati per un’azienda da HkStyle è stato la migrazione di un’intera infrastruttura di rete su nuovi dispositivi server e il rinnovo della sicurezza informatica della rete internet. Nella prima fase del lavoro, abbiamo effettuato un sopralluogo presso la struttura del cliente, la quale presentava un server di gestione degli utenti abbastanza obsoleto ed un firewall (dispositivo di filtraggio rete e sicurezza) non più aggiornato.
Inoltre, la rete lavorava ad un livello di velocità molto basso, a causa della vecchia generazione di cablaggio del patch panel e dei connettori di rete di collegamento.
Anche la copertura Wi-FI era scadente per la scarsa efficacia dell’access point (sistema internet senza fili) installato in azienda.
A seguito di progettazione e preventivazione delle possibili soluzioni per migliorare le prestazioni dell’infrastruttura informatica, è stata confermata la sostituzione dei seguenti componenti:
• Server di gestione utenti, policy aziendali e macchine virtuali
• Firewall di rete
• Impianto Wi-fi interno
• Ricablaggio e connessione patch panel
• Riconfigurazione backup apparati
• Sistemazione e pulizia armadio di rete

La maggior parte dei dispositivi sono stati impostati precedentemente presso il nostro laboratorio, così da poter testare e provare le configurazioni inserite. Sono state preparate le macchine virtuali necessarie e configurati gli apparati wi-fi.
Il lavoro di migrazione si è svolto in un’unica giornata: per prima cosa abbiamo effettuato la pulizia e il ricablaggio dell’armadio di rete, così da essere facilitati per la successiva installazione degli apparati.

Ricablaggio componenti interni armadio di rete e predisposizione per nuovi dispositivi
Ricablaggio componenti interni armadio di rete e predisposizione per nuovi dispositivi

Il primo dispositivo sostituito è stato il firewall: abbiamo preferito procedere prima con la sostituzione dell’apparecchio di gestione di rete così da provocare il minor disservizio possibile e lasciare gli utenti liberi di navigare e lavorare online.

Il nuovo server HP di gestione appena installato e configurato
Configurazioni rete locale sul nuovo firewall Nethesis installato

Dopo la ristrutturazione della rete informatica a livello logico, si è passati alla migrazione del vecchio server principale a quello nuovo. Il lavoro di migrazione è stato abbastanza lungo: la tempistica è aumentata non tanto per lo spostamento dei servizi, ma per la duplicazione sul nuovo ambiente informatico delle macchine virtuali. Ogni macchina virtuale, a causa della lentezza del precedente server, ha impiegato dai 30 ai 45 minuti per poter essere migrata completamente.

Fase di migrazione di una delle macchine virtuali gestionali
Passaggio dal vecchio ambiente di virtualizzazione Hyper-v
al nuovo Proxmox appena installato

Dopo che il server di gestione e il virtualizzatore sono stati completamente sostituiti, si è passati alla riconfigurazione dell’impianto wi-fi e dei backup aziendali. I nuovi access point sono andati in sostituzione di quelli vecchi e sono stati aggiunti anche dei ripetitori per poter aumentare al meglio la copertura di rete. Il tutto gestito da una controller online di facile accesso ed utilizzo. Per quanto riguarda i backup, sono stati aggiornati e puliti i NAS installati sulla rete e reimpostate le regole di copia per il server principale e i file salvati su server e NAS. Il secondo NAS presente è stato utilizzato come replica per i backup pianificati.

I due Nas Qnap riconfigurati per le copie di backup dell’infrastruttura di rete

Durante la sostituzione di tutti gli apparati, ci siamo occupati anche del ricablaggio del patch panel, ossia dell’apparato che permette di collegare tutti i punti rete disposti nell’azienda e convogliarli in unico punto per una migliore gestione.
Sono state rimpiazzate tutte le patch finali con connettori di rete di nuova generazione così da rendere più efficiente la velocità di trasferimento file e navigazione all’interno della rete locale.

Nuovo patch panel in fase di ricablaggio dopo la ricostruzione di tutti i connettori di rete
Switch di rete HP in conclusione di manutenzione

Abbiamo preso così occasione per effettuare un nuovo cablaggio più pulito e comodo per la manutenzione. Al termine di tutte le operazioni, abbiamo controllato che stampanti, scanner, cartelle condivise e tutti i restanti apparati fossero tutti nuovamente raggiungibili. Il gestionale principale è stato migrato correttamente e tutti i software contabili si sono sincronizzati perfettamente.

Il nostro tecnico Lorenzo nelle fasi finali della migrazione di tutte le macchine virtuali
sul nuovo server installato

Controllando le velocità di backup e trasferimento dati, gli apparati ora riescono a lavorare molto più velocemente sulla rete locale, la comunicazione tra i vari dispositivi condivisi è migliorata e le prestazioni del gestionale condiviso e tutte le relative operazioni sono state ottimizzate notevolmente.

Per approfondimenti, richieste e qualsiasi domanda scriveteci all’indirizzo global@hkstyle.tech.
Non dimenticatevi di visitare il nostro sito www.hkstyle.tech ed i nostri social Facebook, Instagram e Linkedin: hkstyle.tech, CCA.CentroAssistenzaComputers, InsideConnection.tech ed OfficinaInformaticaCH. Per aggiornamenti in tempo reale abbiamo anche il canale Telegram: HkStyle – News, offerte e molto altro!

Grazie a tutti per averci letto e alla prossima, da Stefano e Lorenzo.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email