Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

MELVA: LA FOTOGRAFIA NEL DNA

La sua è la storia di una ragazza predestinata, fin da piccolissima sbarcata sul set fotografico e oggi decisa più che mai a ritagliarsi un ruolo da protagonista sotto i riflettori. Melva ha 19 anni, origini dominicane, segno zodiacale Leone, una quotidianità fra Macerata e Milano dove inizia a gravitare il suo mondo lavorativo. Giovanissima, 19 anni, ma con una voglia infinita di guadagnarsi un posto in passerella, sul set, al cinema o in tv.
Sin da piccola, ha sempre strizzato l’occhio alla fotografia. Protagonista una campagna pubblicitaria per la Raffaello e per libri scolastici per l’infanzia, la capacità di trasmettere emozioni semplicemente con uno sguardo. “In quei momenti mi sentivo a mio agio, purtroppo quelle sono state le mie prime ed ultime esperienze nel mondo della moda e della fotografia”. Ma Melva non si arrende e oggi vuole riannodare un filo che si era spezzato. “Perché ho continuato ad adorare la moda e tutto quel che la riguarda, oggi il mio sogno è quello di diventare una top model”.


Come si sta sviluppando il tuo percorso?
Al momento sto svolgendo provini e sono orgogliosa dei risultati che ho raggiunto. Ho sempre avuto poca autostima in me stessa, nonostante fossi brava nel trasmetterla ad altri.
Mettermi in gioco in questo modo per me è stato davvero rigenerante.

Cosa rappresenta per te la fotografia?
Mi sono accorta dell’importanza che aveva per me la fotografia fin da piccola, quando da bimba posavo per la Raffaello o quando mi mettevo in posa per copertine di libri scolastici infantili: in quei momenti mi sentivo in completa tranquillità e armonia con me stessa.


Quali esperienze sogni di vivere nel mondo dell’immagine?
I miei sogni in questo mondo sono due: diventare una top model e smuovere le coscienze delle persone perché ho molto a cuore la salute del nostro pianeta.


Che rapporto hai con i social?
Ammetto di aver avuto un rapporto malato con i social, soprattutto con Instagram. Ci entravo molte volte al giorno, dovevo mettere per forza una storia e dovevo essere perfetta. Invece, questo strumento va utilizzato per motivare le persone a dare il meglio di loro stesse. Dei social infatti odio la falsità.


Che ragazza sei nel quotidiano?
Sono una ragazza molto forte caratterialmente e questo si vede nel mio modo di vestire, non sono una ragazza esibizionista perché di solito non ho bisogno di farmi notare… gli sguardi su di me vengono da soli! In generale mi vesto sempre elegante, adeguata ad ogni contesto.
Ci sono moltissime differenze tra me e le mie coetanee, ma la differenza più grande secondo me sta nella mia capacità di non provare invidia. Le ragazze oggi tendono a darsi contro, al contrario dovremmo sostenerci.

Che obiettivi vuoi realizzare?
Finalmente posso affermare con certezza come vedo il mio futuro: ora che sono più decisa che mai, mi vedo in passerella per realizzare il mio sogno di diventare una Top Model. Nonostante l’altezza, tra dieci anni mi vedo li, la mia competitività e determinazione saranno gli ingredienti del mio successo!


CONTATTI INSTAGRAM
@Rodriguezmelva01

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email