Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

MAURIZIA CACCIATORI

Avevo nove anni e mi sono fatta una promessa. Me la sono scritta nelle pagine del mio diario.
E in quel diario proprio ieri, ho ritrovato una piccola pallavolista che parlava poco ma pensava in grande.

Quante volte mi hanno detto: “Pensa alle cose serie, altro che pallavolo…”.
Volevo fare la capitana della Nazionale. A distanza di anni riesco ancora a sentire quanto batteva il cuore quando palleggiavo o schiacciavo nella minuscola e buia palestra di Marina di Carrara.

Possiamo anche non raggiungere i nostri obiettivi ma non perdiamo mai quell’emozione inconfondibile che ci porta a provarci sempre anche se potrebbe sembrare tutto alquanto inarrivabile. Ne vale comunque la pena.
Maurizia Cacciatori

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email