Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

mALEDETTA DROGA

Maledetta droga, tu che con i tuoi rampolli uccidi i sogni regalando illusioni artificiali… Maledetta, tu che prendi le vite regalando lacrime amare, quante famiglie hai distrutto e continui a distruggere senza mai fermarti dinanzi a niente. Penetrando nelle menti regali amore sintetico, finto, astratto. Purtroppo in tanti ti seguono, ti cercano e tu ti fai trovare pronta a dare gioie artificiali, scorri nelle loro vene sapendo di essere la cosa più importante della loro vita e annientando i loro ideali, ti fai al primo posto facendoti padrona di vite che non ti appartengono, ma tu non ti fermi e continui a correre, affamata… affamata di sogni, sorrisi, vite… Quante volte ho visto piangere, soffrire per te, quanti ideali sono stati travolti dalla tua sete di potere. Quanti ragazzi sono morti solcando i tuoi viaggi artificiali, la tua presenza è ovunque, basta fermarsi e aprire gli occhi e ti si vede lì… lì che succhi vite ovunque, prendi le tue vittime senza preoccuparti di niente, continuando il tuo cammino semini morte raccogliendo dedizione. Tu non sei la cosa più importante della mia vita, ma purtroppo lo sei per una persona a me cara; ma lascia che ti dica una cosa: tu puoi pure regalargli gioie artificiali ma l’amore, l’amore vero, sincero e profondo lo può avere solo da noi, da noi che siamo la sua famiglia. Non ti permetteremo mai di prenderti la sua vita perché non ti appartiene, non ti lasceremo mai vincere, distruggere i suoi valori… No, non con lui… non con mio fratello perché noi gli vogliamo bene. Oggi siamo noi a dirti “maledetta droga”… In un futuro non lontano sarà lui ad urlare in faccia a te tutto il suo disprezzo dicendoti: “Maledetta droga, finalmente ho trovato il coraggio di sconfiggerti riprendendomi ciò che mi hai rubato… la mia vita! Fabrizio

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email