Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

LUDOVICA GIULIA FERRI UNA RAGAZZA SOTTO I RIFLETTORI

Studentessa, fotomodella e… sognatrice.
Ludovica Giulia Ferri, 20 anni dalla Provincia di Roma, ha tutte le carte in regola per mettersi in mostra e togliersi belle soddisfazioni.
Chioma bionda, fisico impeccabile, outfit sensuali e una eleganza innata. Un mix di elementi che le hanno aperto il mondo della fotografia e dei social, in attesa di ritrovarsi in nuove esperienze tutte da scoprire!

Riavvolgiamo il nastro: presentati!
Sono Ludovica Giulia Ferri, ho 20 anni, vengo da Roma e nella vita sono una studentessa, di Giurisprudenza. Prima di intraprendere il mio percorso universitario ero orientata verso tutt’altro tipo di studi: sin da bambina ho desiderato essere un medico. Per errori burocratici non ho potuto sostenere il test per cui mi ero abbondantemente preparata. Riflettendo su cos’altro potesse fare al caso mio, mi è venuta in mente proprio Giurisprudenza: una volta iniziato a frequentare le lezioni è stato subito amore. 

Come nasce il tuo rapporto con la fotografia?
Ho sempre avuto un abbaglio dalla fotografia. Ricordo che quando ero più piccola per Natale chiesi a mio padre di regalarmi una macchina fotografica professionale. La portavo ovunque: viaggi, semplici passeggiate, per fare foto alle amiche. La fotografia mi ha reso più sicura di me stessa. Tuttavia, io guardo alle foto con una criticità direi quasi artistica. Non mi piace l’idea di una foto “vuota”, per me è la foto che deve trasmettermi la descrizione che la accompagnerà in un ipotetico post.
Diciamo che il tuo cammino verso la fotografia… non è stato semplicissimo!
La mia famiglia mi ha sempre “tenuta lontana” da tutto ciò che riguarda questo mondo: una decisione presa per salvaguardare la mia volontà futura, le mie scelte. Non è una cosa che gli rimprovero, anzi. Permettermi di scegliere se starne dentro e partecipare oppure rimanere a guardare è un grande regalo, che non molti genitori comprendono. Proprio per questo la mia “carriera” è iniziata quest’anno, per mia precisa scelta.

Un’annata tutt’altro che semplice…
Ahimè… ho scelto il momento storico peggiore! Ho fatto in tempo a fare un paio di lavori in ambito cosmesi, avevo firmato altri contratti, ma sono saltati quasi tutti a causa del Covid. Ma non mi fermo qui! Mi reputo abbastanza coraggiosa, anche se ho paura mi butto, a vent’anni si ha bisogno di testare i propri limiti e questo è uno dei modi più genuini per farlo.
In qualche modo, il tuo lato artistico era già stato sfiorato qualche anno fa…
A 17 anni mi chiamarono per partecipare ad un concorso nazionale, ma data la minor età, ho potuto concorrere per un titolo davvero poco significativo. Ora voglio riscattarmi! L’ultimo lavoro che ho effettuato è stato per un’importante ditta di cosmesi internazionale. Vedremo per il futuro!

Cosa rappresenta per te la fotografia?
La macchina fotografica è un po’ come un giudice imparziale: ti guarda in continuazione, ma non ti giudica, a farlo sei solo tu e chi lavora con te in quel momento.
Che rapporto hai con i social?
Sono molto legata ai social, soprattutto a Instagram. Questo legame però non implica un’ossessione: è vero… passo molte ore al cellulare, ma se ce ne fosse bisogno, riuscirei a sopravvivere anche senza. Dietro quei vestiti tanto ricercati che magari camuffano, c’è una ragazza semplice, sì bionda e con gli occhi azzurri, ma un essere umano. Mi piace farmi vedere e farmi notare. Fa parte del mio carattere e ormai sono abituata ad avere gli occhi addosso anche senza volerlo.

Che ragazza sei nel quotidiano?
Egocentrica! Egocentrica non vuol dire che io creda di essere perfetta, tutto’altro. Mi piace sentire il parere di chi mi sta vicino, ma la più grande critica di Ludovica Giulia, è proprio Ludovica Giulia. So essere molto dura con me stessa, e lo sono il più delle volte. Poi quello che do a vedere è un altro conto.
Come ti piace vestire?
Ammetto di non essere semplice neanche nel vestiario quotidiano, per me è tutto studiato, persino il pigiama. Diciamo che metto il tacco, magari non 12, persino per fare la spesa..
Essere impeccabile è il mio obiettivo h24! Per uscire la sera, per andare a cena, do il meglio di me: è subito abito e tacco a spillo, amo essere elegante e soprattutto essere sempre in tiro.
Poi torno a casa e perdo tempo a scegliere la camicia da notte, perchè nemmeno quella può essere lasciata al caso…

Contatti social
INSTAGRAM:
https://www.instagram.com/ludovicagiuliaa/
FACEBOOK:
https://www.facebook.com/ludovica.g.ferri

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email