Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

“L’ARTE NON HA ETÀ” nella casa del PREVITALI a Berbenno (Bg)

Prima Mostra personale di pittura di Giuseppe Prestifilippo

Il pittore siciliano Giuseppe Prestifilippo nasce l’11 gennaio nel 1954 a Enna. Terminate le scuole elementari, a 10 anni, ha la fortuna di conoscere Gino Buscemi che a Enna era un rinomato pittore, decoratore, stuccatore e tappezziere, il quale lo assume come apprendista sino ai 18 anni. Carmelo Cammarata, Guardia di Pubblica Sicurezza, nel 1973 convince Giuseppe Prestifilippo ad arruolarsi e inizia un percorso in tutta Italia, prima alla scuola Allievi Guardie a Piacenza, poi a Roma, Caserta e infine a Milano nel secondo Reparto Celere.

Nel 1975 si trasferisce su richiesta alla Questura di Bergamo; da precisare che nel frattempo nel 1982, le guardie di P.S. vengono smilitarizzate e non fanno più parte delle Forze Armate ma del Ministero degli Interni, diventando così Polizia di Stato. Nel frattempo Prestifilippo viene assegnato all’Ufficio Volanti Controllo del Territorio, questo gli permette di conoscere la città di Bergamo in ogni suo angolo. Nel 1990 passa direttamente alla Sezione Postale di Bergamo sino alla meritata pensione. Giuseppe Prestifilippo sin dall’infanzia ha sempre amato dipingere e colorare con pastelli, è un autodidatta, questo gli rende merito e continua con molta passione.


Nel 2018 si trasferisce a Berbenno in Valle Imagna, paese di origine della sua compagna, scopre una rara tranquillità a vivere nel verde accompagnato dai meravigliosi scenari dei tramonti ed insegue un’altra passione, quella di coltivare la terra e seminare nel suo orticello, prova soddisfazione nel vedere il miracolo della vita della crescita degli ortaggi e dei fiori. Qualche tempo fa il suo nipotino Ettore, di 6 anni, gli commissiona un quadro raffigurante la “Dea Atalanta” per la sua cameretta e da allora a Giuseppe si è accesa la fatidica scintilla e non si ferma più… dipinge in continuazione.

Le opere di Prestifilippo meritano tuttavia un’attenzione particolare per la profondità e il vigore espressivo che le caratterizzano, egli predilige soggetti paesaggistici, fiori, animali e altri generi dal figurativo alle nature morte; l’artista siciliano con accuratezza gestisce con padronanza l’impasto dei colori ad olio o acrilici, tanto da ottenere accostamenti cromatici delicati e vivaci, quasi la luce stessa si scomponesse sulla tela per effetto di rifrazione si dissolve in rappresentazioni ben definite, sottintese dal mutare delle tonalità o delineate da un segno essenziale intriso nel colore. L’espressione pittorica appena intrapresa da Prestifilippo si apre verso una prospettiva molto ampia, entro la quale sarà si possibile individuare modelli estetici funzionali alla forma ed è qui la capacità di cogliere il richiamo velato della meraviglia di una sensazione intensa nella misticità di nuove sensazioni interiori, dando il tempo alla meditazione, quasi a suggellare una coerenza coraggiosa e votarsi esclusivamente alle forti emozioni. Ed ora a 68 anni, per Prestifilippo si prospetta un’occasione unica di allestire una sua mostra di pittura personale, prima in assoluto nella sua storia, dal tema “L’arte non ha età” con il preciso obiettivo di valorizzare il lavoro di questo artista facendosi conoscere più da vicino al pubblico, mettendo in mostra le sue più belle e recenti creazioni esponendo in mostra le sue tele. Su invito della Pro Loco di Berbenno con il suo presidente Rosaria Salvi, dal 2 al 17 luglio 2022 a Berbenno nella Casa del Previtali in Via Andrea Previtali n. 10, verrà allestita la mostra. Inaugurazione con rinfresco sabato 2 luglio alle ore 18,00 con la presenza di autorità comunali di Berbenno. Il pittore siciliano Giuseppe Prestifilippo avrà l’occasione della sua vita di presentare orgogliosamente le sue ultime opere, un trampolino di lancio verso il suo futuro pittorico.

La mostra è patrocinata dalla Pro Loco Berbenno, il Comune di Berbenno, la Casa del Previtali e della Comunità Montana Valle Imagna-Monumento naturale Valle Brunone. La mostra con ingresso libero è aperta tutti i giorni dalle ore:10-12 e dalle ore:15-19. Un richiamo all’attenzione dei signori amanti dell’arte, non perdete questo evento storico del pittore Giuseppe Prestifilippo.


Contattatelo se desiderate via e-mail: prestifilippo1954@libero.it oppure al suo cellulare 3496488442.
Salvi Gian Maria

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email