Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

LA SCOMMESSA (VINTA) DI SIMONE FARINA

Non è Messi d’accordo, forse neanche Ronaldo o, visto il ruolo, più mestamente Peluso. Però Simone Farina è un egregio difensore trentenne che da dieci anni si è fatto le ossa sui difficili campi della serie C nostrana. Sì, è proprio lui, Simone, il biondo difensore del Gubbio che ha scoperchiato il pentolone del calcio scommesse. ‘Ho fatto solo il mio dovere’ si scherniva lui, come se denunciare il marcio del calcio (che tutti vediamo) fosse la cosa più normale del mondo. Del mondo forse sì, ma di questo mondo pallonaro decisamente no. Succede allora che dopo averlo incensato, portato a Coverciano ad assistere agli allenamenti della Nazionale, come si fa coi bambini a Milanello, portato in vacanza agli Europei dove, addirittura l’Aston Villa gli ha offerto un contratto per insegnare il fairplay ai ragazzini, ebbene dopo tutto questo bailame, inizia il campionato e, sorpresa, per Simone Farina non c’è nessuna squadra che lo vuole schierare. Posso immaginare la tua rabbia, il tuo dispiacere. Quante volte ti chiederai se hai fatto bene, quei 200 mila euro che ti avevano offerto certo facevano comodo.. Non pensarci più, hai fatto benissimo! Anzi, sai cosa ti dico? Che sarà una fortuna per te se ti lasci alle spalle il calcio miliardario delle scommesse, dei diritti tv padroni di tutto, di città messe a ferro e fuoco da un centinaio di delinquenti con sciarpe, bulloni e bombe carta. Un mondo che sta implodendo piano piano, dove se la tua squadra vince devi aspettare il proseguio dell’inchiesta per sapere se la quota era giusta o no. Le scommesse rovinano il calcio? Allora perché prima di ogni incontro e poi anche all’intervallo, invece di parlare delle formazioni ci fate vedere quanto paga il pareggio, il gol in fuorigioco, la distorsione di Pato o il colore dei capelli del quarto uomo? E quando finalmente qualcuno parla, o lo isolano o viene fuori che è un tipo strano che si vende la famiglia e che comunque, altri lo facevano. No Simone stai lontano da questa gente! Pierangelo Chiesa

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email