Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

“La luna”

Leggero e soffuso il riflesso di luna
stasera , è lanterna per tutti i segreti
Frammento splendente, rivela i silenzi
del viver terreno e vaga lontano
lo spirito negli occhi , colmati di dolci carezze
ha contorni assopiti d’ombre ondeggianti
S’appoggia sui rovi , la luna stasera, prepotente
s’insinua s’infiltra spostando quel corso
e fa luce sul vuoto del nido d’un passero triste
Invano trattiene quel volo radente
poi fa breccia , sul muto inquietante d’intorno
destando le forme sottili e silenti di alberi stanchi
Vestito soltanto di se
oltrepassa quel buio inseguendo la luna
Dinanzi riscopro quel volo e distinguo il mar d’erba che pulsa d’essenza e l’odo ancora nell’eco
quel pigolar che invoca presenza
Mi coglie il suo suono suadente
d’impalpabile sogno e lento , m’invade le pieghe
Rosa Leone

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email