Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

IL TUNNEL CARPALE

Se soffri della sindrome del tunnel carpale devi sapere che prima di ricorrere alla chirurgia è fondamentale provare una terapia conservativa che potrebbe risolvere il problema senza lasciare cicatrici o aderenze che potrebbero causare diversi problemi a mano e polso.

Cosa è la sindrome del tunnel carpale?
È una neuropatia compressiva causata dall’irritazione del nervo mediano all’interno del canale carpale. Si manifesta inizialmente con formicolii e perdita di sensibilità tipicamente notturni, localizzati a livello della mano e del polso; successivamente si aggiungono dolore, bruciore, debolezza e perdita di destrezza nell’utilizzo della mano.  A questo punto alcune semplici attività come allacciare dei bottoni, scrivere o aprire un barattolo possono diventare molto difficoltose.
È una patologia strettamente legata all’utilizzo ripetitivo della mano e del polso, che si manifesta frequentemente in chi svolge attività come parrucchieri, pianisti, arrampicatori, dattilografi, cuochi…

Cosa può fare l’osteopatia?
L’osteopatia attraverso delle manipolazioni specifiche può rilasciare tutte le tensioni che si sono create lungo il decorso del nervo mediano alleviando sintomi come bruciore, formicolii e intorpidimento. Inoltre L’osteopata non tratterà solamente la zona sintomatica ma andrà a lavorare anche altri distretti come la zona cervicale, il tratto dorsale, la spalla e il braccio che potrebbero essere responsabili dell’insorgenza della patologia.
Trattare la patologia fin dall’esordio è importante per ottenente una remissione completa dei sintomi.
Dott.ssa Elisa Cerutti

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email