Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

IL RALLY DEL SEBINO FESTEGGIA LA SUA 10° EDIZIONE ED E’ PRONTO A DARE SPETTACOLO

La gara organizzata dalla “Sebino Eventi” si corre l’otto e il nove Ottobre prossimi

Tre prove speciali da ripetere con partenza e arrivo dal Porto Turistico di Lovere

Iscrizioni aperte dall’8 al 28 Settembre

L’attesa inizia a farsi sentire a Lovere. La suggestiva cittadina incastonata sulle sponde del lago D’Iseo, è pronta a festeggiare la decima edizione di una gara diventata appuntamento irrinunciabile per gli sportivi lombardi e non solo. La competizione che anche in questa stagione è valida come Rally Day, è promossa dalla “Sebino Eventi” con il patrocinio dell’Automobil Club Bergamo e si svolgerà nel week-end fra l’otto e  il nove Ottobre prossimi con partenza e arrivo sullo sfondo lacustre bergamasco in uno dei più apprezzati panorami turistici d’Italia.

Saranno tre le prove speciali ripetute due volte per oltre trentasette chilometri cronometrati disegnati fra gli scenari turistici al confine con la Valle Camonica. Non cambia la sua fisionomia quindi il Rally del Sebino 2022 Trofeo Val di Scalve anche se qualche piccolo dettaglio è stato rivisto dal comitato organizzatore. Il quartier generale della gara sarà organizzato, come nelle precedenti edizioni nell’elegante location dell’Hotel Continental di Lovere dove saranno allestite Direzione Gara e Segreteria.

Il programma prevede l’apertura delle iscrizioni fissata per Venerdì 8 Settembre e si chiuderanno Mercoledì 28. La gara entrerà nel vivo il 7 di Ottobre con la distribuzione del Road Book dalle 17 alle 22 e il giorno successivo dalle 8 alle 12. Sempre nella giornata di Sabato sono previste le ricognizioni con le vetture di serie dalle 8 alle 12. La procedura di verifica per quanto riguarda le sportive si svolgerà come di consueto on line mentre le tecniche saranno organizzate all’interno del Parco Assistenza di Rogno con precedenza ai concorrenti che partecipano allo shake down che chiuderà la prima giornata. Motori e cronometri accesi Domenica alle ore 8.01 con il via dal Porto Turistico dal quale in concorrenti affronteranno in rapida sequenza  le prove di   “Rogno 1” (km 5.680) “Val di Scalve 1” (Km 6.640) e “Gleno 1” (Km 6,270).

Terminato il primo giro le vetture faranno ritorno a Lovere per il Riordino e il Parco Assistenza prima di affrontare identica la ripetizione delle prove speciali. L’arrivo e la cerimonia di premiazione è prevista alle ore 16.31 sempre sul piazzale del Porto Turistico di Lovere dopo aver percorso 197 chilometri totale per una gara che attraverserà in questa edizione i comuni di: Rovere, Rogno, Azzone, Schilpario, Cerete, Castione Della Presolana, Vilminore di Scalve e Colere. Scorrendo l’albo d’oro di questa competizione è sicuramente curioso notare che la prima edizione corsa il 3 e 4 Marzo 2012, valida come Rally Ronde, fu vinta da Stefano D’Aste e Miriam Marchetti a bordo di una Lotus Exige Gt i quali furono abili a precedere piloti del calibro di Perico e Signor a bordo delle vetture Super 2000.

L’edizione 2021 è stata invece caratterizzata dalla sfida fra Alan Ronchi e Mattia Orio e Cyril Audirac al via con Vilma Grosso entrambi sulle Renault Clio. La svolta decisiva nel corso dell’ultima prova dove Ronchi fino a quel momento saldamente in testa, era attardato da una foratura lasciando al francese la vittoria finale.

Tutte le info su: www.sebinoeventi.it

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email