Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Il nuovo capitolo di Resident Evil

Benvenuti nella nostra rubrica “L’informatica secondo HkStyle”! Visto il periodo estivo abbiamo deciso di raccontarvi qualcosa di leggero spostandoci sul mondo dei videogame.
In questo numero vi racconteremo Il nuovo capitolo della saga di Resident Evil, storico gioco uscito per la prima volta nel 1996 per PlayStation e successivamente convertito per il Sega Saturn e PC.
Dopo il grande successo di Resident Evil 7 BioHazard, la casa di sviluppo CapCom rilascia il nuovissimo capitolo della sua saga Survival-Horror: Resident Evil Village.
Ritroviamo nella storia e per tutto il gameplay gli stessi protagonisti con nuovi nemici e minacce da affrontare nell’ambiente dell’Europa Orientale.
Vediamo insieme i dettagli del nuovissimo Resident Evil!

La copertina ufficiale del videogioco

Trama
Sono passati 3 anni dagli eventi di Resident Evil 7 ed il protagonista Ethan Winters si è trasferito con sua moglie Mia in una pacifica zona rurale degli stati Uniti. Hanno appena avuto una figlia, Rosemary, la quale preoccupa i genitori perché è stata probabilmente a contatto con “le muffe” batteriche che hanno provocato le mutazioni ed i poteri soprannaturali dei nemici dei capitoli precedenti.
Improvvisamente Chris Redfield, il militare che offre protezione alla famiglia e che è da sempre presente per tutta la saga, uccide Mia e recupera sia Ethan che la bambina.

Uno degli stemmi presenti nel villaggio infestato

Ethan, incredulo, si risveglia in un piccolo villaggio dell’Europa orientale, simile alla Transilvania, e vede la scorta di militari completamente sterminata e il paese circondato da strane creature simili a lupi mannari ed un castello enorme in lontananza. Strani spiriti, forse soprannaturali, e mostri pullulano per il villaggio ed Ethan si troverà faccia a faccia con ogni pericolo per sopravvivere, scoprire la verità sul rapimento di sua figlia e l’uccisione della moglie Mia. Il tutto accompagnato da una nuova storia che vede come principali entità nemiche vampiri, licantropi e streghe dai poteri immani.

Il “Duca”, personaggio dal quale si potranno acquistare armi, munizioni e altre risorse

I personaggi principali
Ethan Winters
E’ il protagonista del gioco, marito di Mia e padre di Rosemary. Viene catturato da Chris Redfield, forse per protezione da una minaccia oscura, e si risveglia sperduto in un villaggio dell’Europa Orientale dove mostri e forze soprannaturali sono disseminate ovunque. A seguito degli eventi del capitolo precedente, Ethan presenta nel suo corpo un fattore autorigenerante che gli permetterà di resistere più volte agli attacchi dei mostri e di avere la meglio nei combattimenti più ardui. Non viene mai mostrato in volto e il suo spirito di volontà sarà ciò che lo porterà avanti nel cammino di Resident Evil 8 Village.

Ethan Winters

Mia Winters
E’ la moglie di Ethan, è riuscita superare il trauma di 3 anni fa ma comunque rimane sotto controllo di psicoanalisti ed assume farmaci per il controllo del suo comportamento. Viene uccisa da Chris Redfield, e forse la sua morte rappresenta solo un punto di inizio della vicenda che potrà ribaltare completamente la prospettiva di gioco del video giocatore.

Mia Winters

Chris Redfield
Capitano delle forze speciali, è presente nella saga sin dal primo evento.
Dopo il salvataggio di Ethan 3 anni prima, Chris offre protezione ed addestramento alla famiglia Winters fino al momento dell’uccisione di Mia. Un’uccisione casuale, oppure Chris voleva proteggere i personaggi da una minaccia ancora più grande?

Chris Redfield

Lady Dimitrescu
E’ la prima antagonista che incontreremo sul nostro cammino. Vampira primitiva e madre di tre figlie, anch’esse vampire, vuole catturare Ethan che sta vagando nel suo castello per consegnarlo a Madre Miranda per una cerimonia rituale a noi ancora sconosciuta.

Lady Dimitrescu

Heisenberg
E’ il capo dei Lycan, il gruppo di creature mostruose che circondano il villaggio. In possesso di un martello distruttivo, è dotato di un’intelligenza elevata e sarà un personaggio temibile e difficile da sconfiggere durante la boss fight.
Non si sa ancora per quale ragione si ritrovi a fianco di altri vampiri per mantenere il dominio sul territorio, ma la sua potenza e il suo controllo sono inarrestabili quando combatte con i Lycan.

Heisenberg

Madre Miranda
E’ il personaggio più potente all’interno del gioco, nemico finale della storia. Ha le sembianze di una strega e sembra controllare qualsiasi forza naturale in modo distruttivo. E’ la strega che tiene prigioniera la figlia di Ethan e che vuole completare la cerimonia di inizializzazione.

Madre Miranda

Ambiente, gameplay, suoni e dinamiche
Si può notare come i dettagli in Resident Evil 8 siano studiati minuziosamente, segno che il lavoro fatto da Capcom voleva stupire e rendere gradevole l’esperienza ambientale del videogiocatore anche durante le scene più cruente o d’azione.
Il castello Dimitrescu è elaborato molto bene e lascia spazio a stanze, portoni, vie e passaggi segreti degni di nota.

L’ingresso del castello Dimitrescu

Nel villaggio invece si possono notare alcuni elementi non raffinati o che forse non si ha avuto tempo di lavorare nei tempi prestabiliti. Il motore grafico Unreal Engine fa il suo dovere e su Playstation 5 la fluidità di gameplay per l’intera durata della storia si aggira intorno ai 60 frame rate per secondo. Con risoluzioni 4k e Ray tracing attivo la stabilità è invece sui 45 frame per secondo. Un’elaborazione grafica che si può notare in particolari dettagli o luoghi, ma che nel complesso può essere lasciata anche disabilitata. Per quanto concerne il fattore psicologico, Resident Evil 8 non presenta l’angoscia che aveva invece il 7, lasciando più spazio all’azione e alla linearità del percorso videoludico. Un Resident Evil che si rifà molto al 4° capitolo della saga, dove l’azione e l’aggiornamento dell’inventario di gioco vengono messi in primo piano rispetto alla sopravvivenza o alla fuga dalle minacce.
Saremo invogliati ad uccidere i mostri nemici piuttosto che scappare, poiché una volta sconfitti ci verranno date delle ricompense per potenziare armi o altri utensili di gioco.
Potremo creare potenziamenti e migliorare il nostro inventario in base alle nostre esigenze di gioco.
Il reparto audio è stato notevolmente migliorato: viene consigliato il gameplay con cuffia così da garantire la massima esperienza ed immersione al videogiocatore.
Forse il doppiaggio in italiano presenta qualche pecca lato emotivo, perché rispetto al doppiaggio inglese la natura e i sentimenti del personaggio non emergono così direttamente.

Uno dei mutanti del gioco

Considerazioni finali
Resident Evil 8 è un buonissimo prodotto survival-horror che tende maggiormente al lato action della vicenda. Un buon mix tra trama intrigante, misteri, personaggi e colpi di scena. Capcom ha delineato la probabile via sui prossimi capitoli, che andranno ad affrontare uno stile più d’azione e di sviluppo rispetto ad un horror di sola sopravvivenza “colpisci e fuggi”. Un buon compromesso per una trama di “sole” 10 ore, giocabile e godibile da tutti quanti con livelli di difficoltà differenti e ben strutturati.

Uno dei licantropi di Resident Evil 8

Anche i personaggi crescono psicologicamente capitolo in capitolo, frutto del grande lavoro del team Capcom nel ricercare anche la figura umana dei protagonisti rispetto ai demoni/mostri che vanno ad affrontare costantemente. Nuove trame possono nascere con grande forza dal finali di Resident Evil 8 e il futuro della serie dell’orrore che da anni stupisce milioni di videogiocatori è in continuo sviluppo. Sarà quindi il tuo prossimo VideoGame? Faccelo sapere…

Le vampire del castello Dimitrescu
Una delle tante forme di Madre Miranda

Per approfondimenti, richieste e qualsiasi domanda scriveteci all’indirizzo global@hkstyle.tech.
Non dimenticatevi di visitare il nostro sito www.hkstyle.tech ed i nostri social Facebook, Instagram e Linkedin: hkstyle.tech, CCA.CentroAssistenzaComputers, InsideConnection.tech ed OfficinaInformaticaCH. Per aggiornamenti in tempo reale abbiamo anche il canale Telegram: HkStyle – News, offerte e molto altro!

Grazie a tutti per averci letto e alla prossima, da Stefano e Lorenzo.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email