Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

IL MONDO NON FINIRA’ NEL 2012

“L’umanità continuerà ma in un modo diverso. La struttura materiale cambierà e avremo la possibilità di essere più umani. Stiamo vivendo nell’era più importante dei calendari e delle profezie Maya. Tutte le profezie sul mondo, tutte le tradizioni stanno ora convergendo. Non c’è tempo per giocare. L’ideale spirituale di questa era è in azione L’economia ora è come una commedia: i primi 5 anni di tensione, dall’agosto 1987 all’agosto 1992, furono l’inizio della distruzione del mondo materiale. In questa fase, ci siamo inoltrati per altri 10 anni ancora più in profondità, e molte delle cosiddette “fonti di stabilità finanziaria” sono ora effettivamente vacillanti. Le banche sono deboli. Per loro è un momento delicato. Potrebbero globalmente crollare se non facciamo attenzione. Se le banche crollano, allora saremo costretti ad affidarci alla Terra e alle nostre abilità. Il sistema monetario sarà nel caos. Dobbiamo quindi fare affidamento alla nostra diretta relazione con la Terra per trovare riparo e cibo. I poli nord e sud si stanno rompendo. Il livello dell’acqua negli oceani dovrà salire ma allo stesso tempo, salirà anche della terra dall’oceano, soprattutto vicino a Cuba. Una chiamata alla fusione”. Nell’incontro con il pubblico a Santa Fe, Barrios racconta una storia sulle cerimonie del più recente capodanno Maya in Guatemala. Dice che un anziano e rispettabile Mam, che vive tutto l’anno in una grotta solitaria in montagna, ha fatto un viaggio a Chichicastenango per parlare con la gente durante la cerimonia. L’anziano lasciò un messaggio molto semplice e diretto: chiese agli esseri umani di riunirsi in supporto alla luce e alla vita. Le persone stanno andando ognuno per la propria strada. L’anziano delle montagne disse che c’è speranza se le persone della luce si potranno riunire ed unire in qualche forma. Riflettendo su questo, Barrios ha spiegato: “viviamo in un mondo di polarità: notte e giorno, uomo e donna, positivo e negativo. Luce e oscurità hanno bisogno l’uno dell’altra. Sono un equilibrio”. “Proprio ora il lato oscuro è molto forte.Hanno mantenuto chiare la loro visione, priorità ed anche la loro gerarchia. Stanno lavorando in molti modi così da renderci incapaci di collegarci con la spirale del 5° mondo, nel 2012. Dal lato della luce, ognuno pensa di essere il più importante, pensa che la propria comprensione o quella del proprio gruppo siano la chiave. C’è una diversità di opinioni e di culture, quindi c’è confusione e competizione ma non una focalizzazione” “Sviluppatevi secondo la vostra tradizione e la chiamata del vostro cuore ma ricordate di rispettare le differenze e tendere all’unità. Mangiate cibo con saggezza (che sia nutriente). Molto del cibo è contaminato sia in modo sottile che in modo grossolano. Fate attenzione a cosa mettete nel vostro corpo. Imparate a conservare il cibo e a conservare energia. Imparate alcune buone tecniche di respirazione per poter padroneggiare il vostro respiro. Siate chiari. Seguite una tradizione dalle grandi radici. Non è importante quale tradizione”. “Viviamo in un mondo di energia. Un compito importante in questo tempo è imparare a sentire o vedere l’energia di tutti: persone, piante, animali. Diventerà sempre più importante avvicinandoci al Mondo del 5° Sole, poichè è associato all’elemento etere, l’elemento dove l’energia vive e oscilla”. “Andate in luoghi sacri della Terra per pregare per la pace. Abbiamo bisogno di riattivare l’energia di questi luoghi sacri. Questo è il nostro lavoro”. Tutto ciò di cui avete bisogno è dentro di voi. I grandi insegnanti l’hanno detto sin dall’inizio. Trovate il vostro cuore e troverete la vostra strada”

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email