Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

IL GENNAIO DELLA SERIE A FEMMINILE

Empoli ladies
Il Gennaio della squadra toscana inizia nel migliore dei modi con una vittoria per 1-2 allo stadio Brianteo di Monza contro il Milan, in quella partita per le toscane andarono a segno Cecilia Prugna e il capitano Lucia Di Guglielmo; mentre per la squadra rossonera di Milano andò a segno Linda Tucceri, però questo rimane l’unico risultato della squadra empolese; di fatti dopo la vittoria con il Milan sono arrivate due sconfitte una allo stadio castellani di Empoli contro la Juventus, la cui partita si è conclusa con il risultato di 1-2. L’altra sconfitta nel mese di gennaio è arrivata nella trasferta di Solbiate Arno (VA) contro l’Inter, sconfitta per 0-3 per la squadra allenata da Alessandro Pistolesi.
Bilancio a mio avviso abbastanza positivo per una squadra che ricordiamo essere una neo-promossa.
Fiorentina
Mese ricco di gol per la squadra del capoluogo toscano, infatti nel mese di gennaio, in tre partite ha messo a segno 12 gol con una media di 4 gol a partita .Le marcatrici della squadra viola sono state Ilaria Mauro (4 gol), Tatiana Bonetti ( 3 gol), Lisa De Vanna (3 gol), Breitner (1 gol), Paloma Lázaro (1 gol). Nel mese di gennaio in tre partite la squadra viola ha ottenuto 7 punti su 9 disponibili (2 vittorie e 1 pareggio). L’unico pareggio è arrivato nello scontro esterno per la Women’s Champions League contro la Roma, la partita si è conclusa con il punteggio finale di 2-2. A causa di questo pareggio la fiorentina è stata agganciata in classifica dal Milan.
Le due vittorie sono arrivate nei match contro l’Orobica e Florentia, la partita contro l’orobica è terminata con il punteggio di 1-4 a favore delle toscane, mentre il derby contro il Florentia si è concluso con il risultato di 6-1 a favore della squadra gigliata; in questa partita si è distinta particolarmente Tatiana Bonetti che nella gara in questione ha messo a segno 3 gol e realizzato 2 assist.
Florentia
Nel mese scorso la Florentia ha ottenuto 4 punti sui 9 disponibili, ha affrontato in ordine Inter, Fiorentina e Hellas Verona.Nel match giocato in casa delle nero-azzurre il Florentia è riuscito a ottenere un punto grazie ad un’ eccezionale prestazione del ex-portiere interista, ora al Florentia Katja Schroffenegger; la partita si è conclusa con il risultato di 0-0.
Nel derby contro laFfiorentina la squadra ha subito la superiorità tecnica e tattica delle viola, infatti come scritto in precedenza, la squadra di San Gimignano ha perso l’incontro con il punteggio di 6-1. Dopo la sconfitta di Firenze la squadra nero-verde riesce a trovare una vittoria casalinga contro l’Hellas Verona, il match è stato deciso dalla doppietta dell’ attaccante italiana ex Mozzanica Melania Martinovic. Tutto sommato anche se pesa un po’ il passivo di Firenze la squadra ha ottenuto risultati soddisfacenti perché ricordiamo che il Florentia è una squadra che punta a una salvezza tranquilla.
Hellas Verona
Mese complicato per la squadra veronese che ha raggiunto l’apice con l’esonero dell’ allenatore.
Nel mese di gennaio le veronesi hanno ottenuto 0 punti sui 9 disponibili. L’Hellas Verona ha iniziato il mese con una sconfitta casalinga per 0-3 contro l’Inter, poi nella partita successiva ottiene un’altra sconfitta per 4-1 sul campo del Sassuolo e infine le gialloblu chiudono il mese con una sconfitta per 2-1 sul campo del Florentia. In totale nel mese di Gennaio hanno segnato 2 gol a fronte dei 9 subiti ed è stata l’unica squadra insieme all’Orobica ad aver perso tutte le partite giocate a Gennaio
Inter
Mese molto positivo per le neroazzurre che dopo una prima parte di stagione fatta di alti e bassi; nel mese di gennaio ha ottenuto gli stessi punti che ha ottenuto nelle sei gare precedenti alla pausa natalizia. Nel mese in questione l’Inter ha totalizzato 7 punti frutto di due vittorie e un pareggio, ha siglato sei gol e ne ha subiti 0. A gennaio l’Inter ha giocato due match casalinghi e uno in trasferta, ha vinto entrambe le partite per 3-0, uno ottenuto sul campo del Verona e uno nel match casalingo contro le Empoli Ladies; il pareggio invece è arrivato nel match casalingo contro la Florentia. Cinque dei sei gol realizzati dall’Inter sono stati messi a segno da Stefania Tarenzi o Gloria Marinelli. Il sesto gol è stato realizzato da Beatrice Merlo che ha vinto il premio AIC come migliore calciatrice di serie A del mese di gennaio.
Juventus
La squadra bianconera nel mese di gennaio è stata l’unica a vincere tutti gli incontri disputati, conquistando 9 punti sui 9 disponibili.
La Juventus in ordine cronologico ha vinto per 1-5 l’incontro del 12 gennaio contro il Tavagnacco, vittoria per 1-2 sul campo dell’Empoli e l’ultima è arrivata nel match casalingo contro il Sassuolo.Quest’ultimo match ha visto scontrarsi le uniche 2 calciatrici che sono andate a segno in tutti i match del mese stiamo parlando di Cristiana Girelli e di Daniela Sabatino. Durante il mese la Juventus è riuscita a portarsi a otto punti dalle inseguitrici Fiorentina e Milan.Durante il mese di gennaio è andata subito a segno al suo esordio la giovane centrocampista classe ’98 Annahita Zamanian, acquistata nel mercato invernale dal PSG squadra che attualmente occupa la seconda posizione in Division 1 Féminine.
Milan
Il Milan è l’unica squadra che a gennaio ha giocato 4 partite, le 3 di campionato come tutte le altre squadre di serie A e il recupero della nona giornata che non si era giocata a causa della impossibilità della squadra Pink Bari di arrivare a Milano.
Il mese si apre con una sconfitta inaspettata nel match casalingo contro l’Empoli Ladies.
Nel match successivo giocato lunedì 18 gennaio al centro sportivo Vismara il Milan riesce a ribaltare il doppio svantaggio grazie alla doppietta del nuovo acquisto l’attaccante islandese Berglind Björg Torvaldsdóttir. Il 25 gennaio vince faticando più del previsto sul campo dell’Orobica, di fatti la partita si è conclusa con il punteggio di 0-1 grazie al gol nel finale della centrocampista slovena Dominika Conc. Nel recupero della nona giornata contro la Pink Bari giocato Mercoledi 29 gennaio al centro sportivo Vismara, il Milan si impone con il punteggio di 6-3 grazie anche alla tripletta di Valentina Giacinti che ha nella Pink Bari la vittima preferita di fatti in 3 partite la capitana rossonera ha segnato 11 gol alla Pink Bari. Nel corso del mese di Gennaio il Milan è riuscito anche ad agganciare la Fiorentina che attualmente occupa la seconda posizione in classifica e ultimo posto disponibile per qualificarsi alla prossima Women’s Champions League.
Orobica
Nel mese di gennaio l’Orobica ha collezionato 3 sconfitte in altrettante partite, la prima sconfitta è arrivata nella partita contro la Fiorentina, match che è terminato con il risultato di 1-4. In questa partita è andata subito a segno l’attaccante Muya, uno degli acquisti fatti dalle bergamasche nella finestra invernale di calciomercato. La seconda sconfitta è arrivata nello scontro salvezza giocato sul campo del Tavagnacco, la partita si è conclusa con il risultato di 1-0 a favore delle friulane. Nel terza partita l’Orobica riesce a negare il vantaggio del Milan per 88 minuti grazie alle parate del portiere classe 2000 Lia Lonni, la partita è terminata con il punteggio di 0-1 a favore delle rossonere che però hanno faticato più del previsto a trovare la vittoria sul campo dell’ultima della classe che veniva prima del match da 11 sconfitte consecutive.
PINK BARI
Pink Bari che nel mese di Gennaio ha giocato come il Milan 4 partite, le 3 partite che da calendario si dovevano giocare durante il mese e la partita di recupero della nona giornata in casa del Milan.
Nel mese di Gennaio ha giocato le partite contro Roma, Sassuolo e Tavagnacco; ottenendo un solo punto nel match casalingo contro il Tavagnacco.
La partita casalinga giocata l’11 Gennaio contro la Roma si è conclusa con la vittoria delle romane per 0-3 e il match in casa del Sassuolo è terminato con la vittoria delle emiliane per 2-0. La Pink Bari è stata l’unica squadra di Serie A a non essere andato in gol nel mese di Gennaio. Baresi che comunque per ora si trovano in zona salvezza, obbiettivo che la squadra punta a centrare al termine della stagione.
Nel recupero della nona giornata le baresi hanno perso con il punteggio di 6-3 l’incontro contro il Milan giocatosi al Centro sportino Vismara

ROMA
Giallorosse che nel mese di Gennaio hanno ottenuto 4 punti sui 9 disponibili, ottenendo una vittoria e un pareggio. Il mese della squadra romana si è aperto con la vittoria esterna per 0-3 contro la Pink Bari, poi nello scontro per la zona Champions League, la squadra capitolina ha perso per 3-2 il match esterno contro il Milan, Roma che ha subito la rimonta dopo che era andata in doppio vantaggio.
Nell’altro scontro per la zona Champions League contro la Fiorentina la Roma è riuscita a terminare la partita con il pareggio dopo che era andata in svantaggio per ben due volte. La migliore marcatrice nel mese di Gennaio è stata Lindsey Thomas che ha messo a segno 3 gol nel corso del mese.

SASSUOLO
La squadra emiliana nel mese appena passato ha ottenuto due vittorie e una sconfitta, ha siglato 7 gol e ne ha subiti 3. Il capitano della squadra neroverde Daniela Sabatino è andata a segno in tutte e tre le partite giocate siglando 3 gol e condividendo con Claudia Ferrato il primato di gol messi a segno da una giocatrice del Sassuolo nel mese di Gennaio.
Il mese del Sassuolo si è aperto con la vittoria casalinga per 4-1 contro l’Hellas Verona, in questa partita ha siglato una tripletta Claudia Ferrato che subentrando dalla panchina nell’arco di 12 minuti di gioco mette a segno la tripletta che le permette di portarsi a casa il pallone, il quarto gol è stato siglato da Daniela Sabatino. Nel secondo match giocato a Gennaio la squadra emiliana ha vinto il match casalingo contro la Pink Bari con il risultato di 2-0. Nell’ultima partita giocata il Sassuolo ha perso per 2-1 la partita giocata in casa della capolista Juventus.

TAVAGNACCO
La squadra friulana come la Roma ha ottenuto una vittoria, un pareggio e una sconfitta contro però avversari di bassa classifica, eccezion nell’incontro perso che il Tavagnacco ha giocato contro la Juventus, questa partita è terminata per 1-5 a favore delle bianconere.
Le friulane hanno ottenuto 4 punti in totale nei due scontri salvezza giocati a Gennaio; rispettivamente ha ottenuto una vittoria nel match casalingo contro l’Orobica e un pareggio nel match esterno contro la Pink Bari; in questi due incontri il Tavagnacco ha realizzato un gol e ne ha subiti 0 per la prima volta in questa stagione ha tenuto la porta imbattuta per due gare consecutive.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email