Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

IGHEL NEL SANCH

Molti i detti dialettali riferiti al sangue, dai più seri a quelli scherzosi; alcuni ancora attuali, altri che oramai non si sentono più nel parlare quotidiano. Ìghel nel sanch-essere fatto così, in grado di percepire naturalmente certe sensazioni intime, attitudini; a sanch calt-nel bollore della passione, a primo impatto; a sanch frèt- saper mantenere la calma; g’ha boi èl sanch- eccitato, agitato; sudà sanch- faticare molto per portare a termine un lavoro, un impegno molto difficoltoso; èser sensa sanch- esageratamente pallido; èl sanch èl m’an dàa- me lo diceva l’istinto; nà ‘n tat sanch- gustare un cibo molto golosamente; nà ‘l sanch al có- andare su tutte le furie; èser fradèi dè sanch- avere lo stesso sangue, far parte della stessa famiglia; èl sanch l’è mìa aqua- l’importanza del legame di sangue; fa scórer fiöm dè sanch- far scorrere fiumi di sangue. Si può riferire purtroppo al sangue sparso per odio, durante una guerra, ma per noi avisini sono i milioni di donatori di sangue in Italia e nel mondo a far scorrere fiumi di sangue, per amore, nelle vene di milioni di malati che grazie alle trasfusioni si salvano.
Ornella Olfi

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email