Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

I SOGNI NON FINISCONO…

Tanto tempo fa, un uomo mi regalò un mazzo di rose rosse…erano tantissime e le mie braccia non riuscivano a contenerle, così come il cuore non reggeva quella felicità improvvisa. Credere di avere trovato l’Amore, quello fatto di due occhi verdi che ti guardano come se tu fossi il sole, è il sogno irragionevole di ogni donna… già, irragionevole e impossibile, come pensare che vivrai in eterno o che il sole non sorgerà domani.
Così il sogno svanì e le rosse persero miseramente i petali…ma c’era qualcosa di più forte che avrebbe resistito al tempo e al disamore. Era l’incantesimo dei giorni attraversati con la passione, impossibile da cancellare, era il castello di sabbia che nel ricordo non riusciva a crollare, che aveva inciso a sangue il marchio sull’anima. E le vibrazioni e quelle suggestioni avevano creato squarci impossibili da rimarginare…e come ragnatele restavano attaccate al petto.


Pinella Gambino

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email