Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

GIULIA CIMA, UNA DONNA COME BODY-BUILDER

Impossibile non notarla, se non altro per il fisico perfetto e una naturale propensione a mettersi in gioco al momento di salire sul palco. Giulia Cima è uno di quei corpi scolpiti da anni di palestra e affinati grazie alla forza di volontà. Una donna di ferro, culturista nell’animo, plurimedagliata in Italia e in Europa, che ha compiuto innanzitutto una scelta di vita. Quella di puntare sui muscoli, senza dimenticare il cervello.
“Questa passione è nata quando ero poco più che adolescente, praticavo judo ed entrai per la prima volta in palestra”. Facile immaginare che fu amore a prima vista. Giorno dopo giorno, pesi ed esercizi hanno iniziato a far parte della sua quotidianità. In tasca un diploma come Dirigente di Comunità, nella pratica ore ed ore in palestra ad insegnare il corretto uso degli attrezzi.
“Questo sport mi regala libertà e gioia infinita – racconta – così ho scelto di migliorarmi sempre più, fino al punto di pensare ad una gara”.
Ecco, il piacere della sfida ad un certo punto ha avuto la meglio. Il podio all’esordio l’ha convinta definitivamente che quella fosse la strada maestra da seguire. La sua indomita voglia di vincere ha fatto il resto.
E così, oggi, Giulia Cima gareggia e si gode qualche trofeo già in bacheca…
Ho vinto due “Universi”, ed è stata davvero una grande emozione! Sono passata in pochissimo tempo dalla categoria bikini alla categoria hard, per poi tuffarmi nella categoria Women Physique. Ho vinto in tutte le Federazioni per poi passare al professionismo…
Insomma, tante sfide provate e vinte.
Non ho mai avuto paura di mettermi in gioco, però ho paura di gareggiare e ogni tanto compare quel momento prima di salire sul palco in cui vorrei solo scappare… Ho conquistato grandi vittorie anche all’estero dove il culturismo è realmente avvertito come una disciplina uguale a tutte le altre.
A proposito di vittorie…
Ho partecipato e salita sul podio ad almeno 15 Mondiali, ho vinto gare rappresentando la Nazionale Italiana e quasi mai sono scesa dal podio… Ma non solo: sono diventata giudice nazionale internazionale e giudice di panca, e sono stata premiata dal CONI come atleta oltre ad aver ricevuto attestati da molti sindaci ed associazioni…
In gara devi per forza mostrarti… e così fai anche sui social.
Con i social ho un ottimo rapporto, tanto del mio successo lo devo a loro da cui spesso ho tratto la forza per continuare a fare ciò che amo. Sono molto seguita, senza nessuna pretesa di essere una influencer. Al contrario, attraverso i social ho dato sempre l’immagine della culturista mantenendo ben distante l’immagine della body-builder con quella della donna sexy. Dei social amo il fatto di poter conoscere bene le persone, al contrario mi infastidisce l’ignoranza e la violenza.
Nel quotidiano, come appare Giulia Cima?
Sono stata sempre in disparte in tuta senza trucco, sembravano tutte modelle professioniste ed al contrario invece non è accaduto. Nel quotidiano non amo esibirmi: sto sempre in tuta, amo molto i tacchi ma la mia stazza me li fa indossare per poco tempo! Adoro i pantaloni aderenti, mi differenzia dal resto del mondo femminile il mio umorismo inglese e la semplicità.
Pregi e difetti?
Pregi dico la caparbietà e la sincerità, difetti… sicuramente la timidezza e il fatto di chiudermi a riccio davanti alle cose sbagliate.
Come si rapporta una persona “timida” davanti alla macchina fotografica?
La fotografia per me è arte allo stato puro, io odiavo farmi fotografare ed interpretavo il mettermi in posa come un dramma.
Poi ho capito che basta non fissare il fotografo e tutto procede per il meglio…
Cos’altro bisogna sapere di te?
Le mie passioni sono, in ordine sparso, lo sport, la storia, la fisica quantistica, l’occulto, il paranormale e… il mondo dello spettacolo che senza dubbio mi affascina. Poco tempo fa sono stata ad una trasmissione televisiva ed ho capito quanto questo mondo è diverso dal mio ma altrettanto intrigante.
Dall’oggi al domani: cosa ti aspetti dal mondo del culturismo?
Vorrei partecipare a gare all’estero, ancora non ho deciso quali ma punto sempre in alto!

CONTATTI SOCIAL
https://www.facebook.com/giulia.cima.1
https://www.instagram.com/cimagiulia/?hl=it

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email