Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

GIULIA CASTRONOVI OLTRE IL SUCCESSO IN TV UN PERSONAGGIO TUTTO DA SCOPRIRE

Il boom c’è stato in occasione della sua partecipazione a “Ciao Darwin”, la successiva presenza a SportItalia ha fatto il resto. Giulia Castronovi, 21enne da Varazze, non ha però commesso l’errore di perdere il contatto con la realtà nonostante la visibilità che la tv le ha regalato i numeri che sui social sono andati costantemente aumentando. Così, al piccolo schermo ha saputo associare lo studio, tanto che nei prossimi mesi si laureerà in Relazioni Pubbliche e Comunicazione d’Impresa. “Ma nel tempo libero ho sempre lavorato come modella, lavoro a cui mi dedicherò a tempo pieno ora che ho finito l’università” racconta Giulia, acqua e sapone, con un fascino che colpisce sin dal primo istante. Normale allora che abbia scelto di giocarsi le sue carte nel campo fotografico e televisivo e che si sia spostata in quel di Milano ormai da qualche anno. “Perché qui vedo la reale opportunità di lavorare nel mondo della moda” racconta Giulia che qui fece il primo servizio nel 2017  “e da allora non ho più pensato ad altro. D’altronde sono cresciuta guardando American’s next top model, vedevo le modelle fare quelle foto meravigliose e volevo a tutti i costi fin da bambina diventare così. Nella mia famiglia c’è sempre stato il “culto” del tenersi e prendersi cura di se. Diventare una modella è un bello stimolo per mantenersi in forma”. Determinazione e forza di volontà hanno fatto il resto, spingendola a migliorarsi sempre più…

E infatti la tua carriera sta viaggiando a gonfie vele…
Diciamo che quando ho fatto la mia prima apparizione in tv con “Ciao Darwin” i followers sulla mia pagina sono esplosi; la visibilità mi ha dato modo di conoscere molte persone con cui ho avuto modo di continuare a fare programmi tra cui “SportItalia”, che è stato il ricordo più bello.
Tante sfide, quali timori?
Ciò di cui ho avuto più paura è stato il “metterci la faccia” ovvero lo storytelling che faccio ogni giorno per rendere le persone partecipi della mia vita. Ho ricevuto molte critiche, persone che pensavano avessi iniziato a tirarmela o stessi esagerando.

Perché queste reazioni?
Perché penso che non tutti siano in grado di farlo! Prendere un cellulare e iniziare a parlare significa esporsi ai commenti che a volte non sono facili da gestire. Sono contenta di aver fatto di testa mia, essere attivi è comunque un lavoro che io amo fare.
Come ci si muove nel mondo dello spettacolo?
Bisogna avere carattere per distinguere chi ti può realmente aiutare ad emergere e chi ti promette il mondo sulla base del nulla.
Giulia Castronovi è anche seguita sui social…
Mi reputo una persona che ama condividere quello che fa e utilizzare i social nel modo più positivo e utile possibile. Mi piace aiutare le persone, dare consigli e tirarle su da un momento no. Sono un’appassionata di Instagram, uso poco Facebook e sto cercando di impratichirmi con TikTok con scarsi risultati!

Che immagine vuoi veicolare attraverso i social?
Quello che cerco sempre di trasmettere e di comunicare sono le mie esperienze, che possono essere positive o negative, in modo che se qualcuno un giorno dovesse trovarsi in una di queste situazioni, si sentirà più tranquillo e capito sapendo che era capitato anche a me. Una cosa che non sopporto dei social è la continua pressione che infondono sulla gente, quella sensazione veicolata dai continui stimoli negativi come l’ostentazione o l’abuso di Photoshop che crea malattie e canoni sbagliati inesistenti.
Ti piace stare al centro dell’attenzione?
Sì, ma non voglio che si confonda con l’esibizionismo. Per me semplicità è sinonimo di bellezza, perciò cerco di esserlo il più possibile, capi eccentrici non sono il mio forte.

Cosa bolle in pentola?
Finora mi sono sempre concentrata molto sulla laurea, adesso che anche questo percorso è giunto al termine vorrei dedicarmi a ciò che più mi piace con una specialistica. Amo scrivere, tra qualche anno spero di poter sfruttare quest’arma a mio favore nel mondo della tv o perché no scrivendo per qualche rivista. Il lavoro nella moda è bello ma per un tempo determinato, vorrei guardare un po’ oltre.
CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/giuliacastronovi/

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email