Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

GENNAIO 2008

Eventi •Anno Internazionale del pianeta Terra (International Year of Planet Earth), proclamato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per la promozione della ricerca scientifica nell’ambito delle scienze della terra: le iniziative per l’anno internazionale coprono il triennio 2007-2009. •Anno Europeo del Dialogo Interculturale L’Anno Europeo del Dialogo Interculturale (2008) è stato istituito dalla Decisione N. 1983/2006/EC del Parlamento Europeo e del Consiglio (18 dicembre 2006). •Anno Internazionale della Patata come dichiarato dall’ONU e dalla FAO. •Anno Palladiano: celebrazioni per il quinto centenario della nascita dell’architetto Andrea Palladio. •Anno Paolino: Giubileo speciale indetto da Papa Benedetto XVI dedicato a San Paolo in occasione del bimillenario della sua nascita. •1º gennaio – L’Euro diventa la moneta ufficiale di Cipro e Malta •6 febbraio: Il Presidente della Repubblica Italiana, visto il voto di fiducia negativo del Senato, scioglie le camere. •7 febbraio: Secondo l’astrologia cinese, termina l’anno del maiale e inizia l’anno del topo (il prossimo sarà nel 2020). •28 aprile: Termina la XV Legislatura a seguito delle elezioni appena avvenute. •14 giugno – 14 settembre: A Saragozza si svolge l’Expo 2008. •7 giugno – 29 giugno: Si svolgono in Austria e Svizzera gli Europei di calcio, che vedono vincitrice la Spagna. •29 giugno: Inizia l’Anno Paolino, indetto da Papa Benedetto XVI nel bimillenario della nascita di Paolo di Tarso. •14 luglio: L’asteroide 2008 BT18 passa vicino alla Terra. •15 luglio – 20 luglio: Sydney ospita la XXIII Giornata Mondiale della Gioventù. • 1ºagosto: Scoperta dell’acqua su Marte. •8 agosto – 24 agosto: Si svolgono i Giochi della XXIX Olimpiade a Pechino. •5 novembre: Il Senatore Barack Obama è eletto come 44º Presidente degli Stati Uniti d’America. •5 dicembre: Muore Sua Santità Alessio II, 16º Patriarca di Mosca e di Tutte le Russie. •27 dicembre: Muore a Seremban in Malaysia il re dello stato di Negeri Sembilan, Tuanku Jaafar ibni Almarhum Tuanku Abdul Rahman, e gli succede il nipote Tuanku Muhriz. •31 dicembre: Scade il mandato dell’Italia come membro non permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. GENNAIO 2008 •1º gennaio: Cipro, Malta e Akrotiri e Dhekelia adottano l’euro. La Slovenia assume la presidenza di turno dell’Unione Europea, primo tra i 10 nuovi Stati membri del 2004. Liverpool viene eletta la nuova Capitale europea della cultura. Ad Amsterdam viene riaperto lo Stedelijk Museum. In Germania, Francia e Portogallo entra in vigore il divieto di fumare nei luoghi pubblici. Entra in vigore il Protocollo di Kyoto. Almeno 50 i morti nella chiesa data alle fiamme in Kenya, dove proseguono gli scontri tribali seguiti alle elezioni presidenziali tenutesi il 27 dicembre 2007. 3 gennaio – Il prezzo del petrolio supera per la prima volta la quota di 100 dollari al barile. 8 gennaio – Per l’aggravarsi dell’emergenza rifiuti in Campania e dei disordini scoppiati come conseguenza, il governo nomina Giovanni De Gennaro come commissario liquidatore e decide l’invio dell’Esercito Italiano nella regione. 9 gennaio – Il presidente statunitense George W. Bush inizia un viaggio in Medio Oriente, dove fa tappa (per la prima volta nel suo mandato) in Israele. 11 gennaio – Elezioni legislative in Taiwan. Il Kuomintang, partito nazionalista (finora all’opposizione) favorevole ad un dialogo con la Repubblica Popolare Cinese, riceve il 72% di voti favorevoli. 14 gennaio – Incursione militare israeliana nella striscia di Gaza lascia 20 morti sul terreno. 15 gennaio – Dopo forti opposizioni da parte di 67 docenti e di una parte degli studenti il papa Benedetto XVI rinuncia a partecipare all’inaugurazione dell’anno accademico all’università di Roma La Sapienza. 16 gennaio – Il guardiasigilli Clemente Mastella presenta in Parlamento le proprie dimissioni, dopo che la moglie Sandra Lonardo è stata arrestata (insieme ad altri 30 esponenti dell’UDEUR) per tentata concussione. 20 gennaio – Primo turno delle elezioni presidenziali in Serbia: accedono al ballottaggio l’ultranazionalista Tomislav Nikolić (SRS) e il presidente uscente Boris Tadić (DS). 21 gennaio – Clemente Mastella annuncia il ritiro del suo partito dalla maggioranza. Romano Prodi decide di presentarsi alle Camere per chiedere la fiducia al suo governo. 22 gennaio – Nella striscia di Gaza militanti di Hamas fanno saltare con l’esplosivo le barriere della frontiera con l’Egitto. Circa 350.000 palestinesi, sotto embargo israeliano a causa dei ripetuti lanci di razzi Qassam sulla città di Sderot, sconfina a caccia di rifornimenti. 24 gennaio: Il Senato nega la fiducia al Governo Prodi, (156 voti a favore e 161 contrari). Alle ore 21.00 dello stesso giorno il Presidente Prodi si reca al Quirinale per rimettere il mandato nelle mani del Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Colossale truffa finanziaria ai danni della Société Générale scoperta in Francia. Un tecnico informatico, Jerome Kerviel, 31 anni, dipendente della Societé, avrebbe provocato perdite per quasi 5 miliardi di euro. 26 gennaio – Il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, si dimette tra le polemiche dopo la condanna in primo grado a 5 anni per favoreggiamento nei confronti di imputati in processi per mafia.

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email