Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

EVVIVA NEW ENTRY

Caro New Entry, ti scrivo per ringraziarti!! Al giorno d’oggi, spesso, quando si apre una rivista, si trovano solo articoli di gossip, disgrazie, coppie che scoppiano e così via….e per leggere queste storiacce, si deve anche spendere del denaro…… Da quando ho cominciato a sfogliare te, invece, non ho potuto più farne a meno!! Finalmente una rivista utile e piacevole!!! (e da non sottovalutare, gratis!!) Mi piace molto il fatto che spesso in te si trovino riferimenti per avvenimenti che si terranno sul territorio circostante, mi piace il fatto che ci sia una pagina “utile” dedicata a riforme, tasse, innovazioni, mi piace molto il richiamo agli avvenimenti che si sono svolti anni addietro, amo le recensioni di film e libri, ma soprattutto mi piace un sacco il fatto che spesso le lettere, le poesie, i pensieri, le considerazioni, sono scritte da gente comune, come me, che ha inviato quel determinato messaggio solo per il semplice fatto che aveva il desiderio di scriverlo e condividerlo. Siccome sono un’inguaribile romantica e siccome credo che le emozioni, le sensazioni ed i sentimenti dovrebbero avere un ruolo molto più importante nella nostra quotidianità, mi soffermo piacevolmente a leggere tutte le storie che in qualche modo vanno a “toccare” il cuore… E per lo stesso motivo mi piacerebbe condividere con te alcune “emozioni” che mi capita di “catturare” guardandomi intorno ogni giorno….. Mi piacerebbe averne una per ogni tua uscita, perchè queste situazioni sono cariche di sentimento ed è come se avessero una “luce” speciale ed anche perchè significherebbe che spesso le persone danno un pò di spazio in più all’amore, all’affetto…. L’idea mi è venuta da una delle tue storie, in cui si narrava di una coppia di mezza età in coda ad una festa, mi pare, che invece di stare in silenzio o pensare ad altro o guardare il proprio cellulare, si scambia dolci effusioni e una patatina raffreddata con un soffio, con una carica di dolcezza e amore fuori dal normale…… A me è capitato di vedere una coppia che sembrava davvero “brillare” in mezzo al caos e alla confusione tremenda di un centro commerciale nel periodo natalizio… Si sono fermati, una di fronte all’altro, con mille persone che camminavano, correvano, parlavano, discutevano, rispondevano al telefono, richiamavano i bambini e chi più ne ha più ne metta, intorno a loro….. Sembrava che per loro non esistesse nulla o che tutto si fosse fermato…. Lei lo ha guardato con un bellissimo sorriso appena accennato sulle labbra e con gli occhi colmi di amore….. Si è avvicinata con dolcezza e gli ha sistemato con immensa tenerezza la sciarpa un po’ fuori posto, lui aveva le sue mani sulle spalle di lei. La donna aveva negli occhi l’intenzione di renderlo più “ordinato”, ma predominante il desiderio di coprirlo bene per evitare che prendesse freddo nell’uscire dal negozio nonchè la voglia di un piccolo grande contatto con lui…. Credo, in quei pochi secondi, di essere riuscita a carpire tutto il loro profondo amore…. In quel momento c’erano solo loro due e nessun altro e i loro occhi, le loro menti, i loro cuori erano totalmente concentrati l’una sull’altro. Spesso si dice che sia impossibile dare una definizione dell’amore e sono d’accordo: è troppo complesso, troppo difficile trovare parole per descriverlo… ma forse in un tale singolo gesto è possibile trovare tante risposte… Sa.Cu. Di fronte al suo scritto mi viene in mente il titolo di una canzone di Adriano Celentano:” L’Emozione non ha voce”. Ogni parola sarebbe superflua ma il grazie sincero e di cuore lo dedico io a lei per queste splendide parole che ci aiutano a proseguire in questo lungo viaggio ricco di insidie ma gratificante come in questo caso. Grazie infinite e continui a seguirci… Gianluca Boffetti

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email