Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

Emanuela De Santis: una donna e un’autrice romantica

a cura di Laura Gorini

È un romanzo d’esordio molto particolare e per nulla banale, quello che ci presenta la brava e talentuosa Emanuela De Santis. L’autrice, nata a Pavia il 18 dicembre del 1974, possiede fin da bambina una grandissima immaginazione, che le permette, attraverso il vasto e affascinante mondo della fantasia, di vivere sensazioni tinte di magia, talora persino surreali. Donna dolcissima e romantica, nonché “eternamente innamorata dell’idea dell’amore eterno”, anche oggi adora sognare ad occhi aperti, nonostante le difficoltà che ha incontrato e che incontra tutt’ora nel corso della sua vita, riuscendo – però-nel contempo a mantenere i piedi ben ancorati a terra. Insomma, il classico tran tran quotidiano non riesce in alcun modo a scalfire questo suo modo di essere, che la fa stare bene e in pace con sé stessa. Emanuela -infatti- riesce con una certa maestria a dare vita a un mondo parallelo, o ancora a un luogo immaginario e onirico, in cui può accedere solo e soltanto ciò che lei stessa desidera avere accanto. Tutto il resto – invece – rimane ben fuori. Sebbene la sua esistenza non sia certamente sempre facile, lei riesce a donare luce e colori vivaci, che rallegrano sia il cuore che l’anima, oltre che la mente, anche dove pare sovrastare indegno il nero più cupo. Un nero che tuttavia non riesce mai a cancellare il suo innato romanticismo e il suo desiderio di vivere intensamente, giorno dopo giorno, ora dopo ora, istante dopo istante, la sua vita, che ritene un dono meraviglioso, oltre che unico. E nonostante le porte in faccia prese e i dolori provati, lei ha deciso di vivere intensamente e di voler lasciare da parte, in un angolo polveroso, rimpianti che un domani potrebbero iniziare a torturarla.

Si capisce quindi che Emma, la splendida protagonista di Sempre E Solo Io E Te, il suo primo romanzo pubblicato da Acar Edizioni, dalle bellezza di più di trecento pagine, sia molto simile a lei, sia fisicamente che caratterialmente parlando: vive a Milano e un giorno decide di accettare l’invito della sua cara collega d’ufficio di trascorrere un weekend lungo in montagna a Salisburgo, nel periodo natalizio. E sarà proprio durante questa breve vacanza di cinque giorni che Emma incontrerà colui che le sconvolgerà la vita: l’affascinante Alessandro, un autentico latin lover che però, a 40 anni, ha deciso di mettere la testa a posto.  Tra i due nasce immediatamente un interesse, ma lei tenderà, come si può notare nel corso delle lettura, a mettersi sulla difensiva, visto il passato piuttosto tormentato a livello amoroso dell’uomo. Ma lui non ne vuole sapere di ricevere un due di picche ed è sempre più convinto che sia lei la donna giusta per costruirsi un futuro, per convolare a giuste nozze e costruire una bella famiglia. Tra colpi di scena e momenti molto duri, la loro storia d’amore prenderà vita, nonostante la rivale Gabriella cerchi in ogni modo di mettersi in mezzo a loro, rendendo la vita difficile a entrambi, soprattutto al povero Alessandro che la vede solo come un’amica e niente di più. Ci sarà un lieto fine

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email