Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

ELISA CARVELLI, ALLA SCOPERTA DI UNA RAGAZZA TUTTA SOCIAL, MODA E SPORT

Due anni fa le si è aperto un mondo. Le sue immagini, unite al mondo della moda e dello sport, hanno iniziato a fare il giro del web e ad aprirle collaborazioni con canali social, brand di accessori e abbigliamento, appassionati di fotografia. In sostanza, a farla diventare una ragazza “popolare”, conosciuta, senza mai farle dimenticare la sua anima “acqua e sapone”.
Oggi, Elisa Carvelli, si è ritagliata il suo spazio su Instagram dove è diventata brand ambassador del negozio in cui lavora, dove pubblica video sulle “prime armi” nel tennis e dove commenta tutto ciò che ha a che fare col mondo del calcio.

Come nasce questa avventura?
Ho iniziato a prendere confidenza con i social poco più di due anni fa: appena ho iniziato a postare e veder crescere il mio engagement mi si è aperto un mondo! Ciò che mi piace di più è che i social ti permettono di interfacciarti in maniera diretta con chi vuoi e anche con i personaggi pubblici, cosa che una volta era impossibile fare. Oltre a questo c’è un aspetto commerciale da mettere in evidenza: il grado di pubblicità per chi ha un’azienda è imparagonabile agli altri sistemi che si usavano anni fa.

Eppure anche sui social non è tutto rose e fiori.
Ciò che mi infastidisce è l’apparenza, quella che inganna; infatti io cerco di mostrarmi con tutti i miei difetti, in tutta la mia semplicità.

Come nasce il rapporto fra te e l’immagine?
Ho iniziato a scattare all’età di 14 anni: sono una persona caratterialmente esibizionista, non mi sono mai mostrata timida davanti alla fotocamera anzi! Ho sempre avuto un buon rapporto con l’obbiettivo, sicuramente mettermi in gioco sul set è una di quelle attività che voglio continuare a praticare negli anni.

Anche questo mondo della fotografia contiene fatiche e insidie.
Artisticamente parlando è tutto molto bello da vedere, ma alle spalle vi è un lavoro colossale. Eppure in ogni set si ha la possibilità di scoprire la professionalità delle persone che ti fotografano. E non c’è solo lo scatto, perché una parte fondamentale è dettata dalla post-produzione. Un fattore decisivo per tutti coloro che vogliono avere una bella vetrina dal punto di vista dell’immagine e quindi anche lavorare sui social.

E se questo mondo ti aprisse… nuove porte?
Al momento non ho grande esperienza con la tv, ma mi piacerebbe lavorarci e sono certa che sarei in grado di prendermi questo impegno e mantenerlo. È un mondo che ha i suoi pro e i suoi contro, ma mi affascina tutto del piccolo schermo: il cinema, le fiction, la conduzione.
Diciamo la verità: non sono neanche stata troppo fortunata in realtà, negli anni precedenti si era mosso qualcosa ma la pandemia ha ribaltato tutti i piani. Spero sia stata solo una lunga attesa però, perché ora potrebbe succedere un qualcosa di diverso e finalmente fiorire.


Nel frattempo, la moda resta il tuo filo conduttore lavorativo e artistico.
È vero, la moda mi ha accompagnata fin da piccola, chiunque mi conosce mi valuta un po’ come un’icona di stile: non ho paura di indossare qualcosa di diverso, anzi mi piace sfoggiare abiti che esaltino tutto ciò che mi va di mostrare. Sono di mille sfaccettature, sobria quanto basta. I miei outfit cambiano in base alla mia personalità, un giorno sono felice e spensierata quello dopo cocciuta e testarda; mi rendo conto che non è proprio un pregio ma mi sento unica. Fonte di ispirazione. E soprattutto so voler bene, tanto bene, amo essere generosa.


CONTATTI SOCIAL
@elisacarvelli27

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email