Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

DONATELLA BELLICCHI: LA FOTOGRAFIA CHE TRASMETTE SENSUALITÀ

Sensualità da vendere, eleganza allo stato puro. Un concentrato di femminilità che traspare da ogni fotografia, da ogni post, da ogni frase. Donatella Bellicchi, una donna come fotomodella, più forte dell’età anagrafica. Con oltre 50mila followers che la seguono in tutto quello che fa, è lei uno dei personaggi del momento di Instagram. Bella, affascinante e maliziosa. Provocante per gioco, per ruolo e per naturale inclinazione. Una femme fatale abituata a stregare gli uomini a colpi di sguardo e outfit che lasciano il velo dell’immaginazione. Donatella Bellicchi si è buttata nel campo della fotografia per riscoprire se stessa e per dimostrare che ci si può sentire donne in qualunque momento della propria vita. “Ho scelto di veicolare un’immagine sensuale, senza costruire qualcosa di falso: nella vita sono così, come mi vedete nelle fotografie” racconta lei, milanese doc ma abituata a girare in lungo e in largo per lavoro e per passione. Già, perché la fotografia è al tempo stesso un hobby, ma anche qualcosa di tremendamente più serio. Il suo personaggio piace ed è sempre più ricercata. La vogliono i fotografi di mezza Italia, “ma io tengo i piedi per terra e vado dove mi porta il mio istinto. Laddove si parla di eleganza e femminilità, io ci sono”. Parole chiare, come è chiaro il suo desiderio di volersi raccontare attraverso la fotografia…

Perché una donna si mette in gioco in ambito fotografico?
Semplicemente perché… vuole sentirsi donna e vuole esprimerlo in tutto ciò che fa. Senza ipocrisie, senza sotterfugi che non hanno ragione d’essere. La fotografia è diventato lo strumento per esprimere qualcosa in più di me stessa. Che ve ne pare?
A vedere il tuo successo, la mossa pare decisamente azzeccata…
Sembra anche a me! Ho avuto attestati di stima da uomini e donne, mi sono accorta che si riusciva ad andare oltre la mia immagine e comprendere le emozioni ed i sentimenti che stanno dietro ogni scatto. Limitarsi a guardare la scollatura o il lato B, significa perdersi qualcosa di importante…

Eppure, la tua immagine arriva forte e chiara agli occhi di chi guarda.
Ed è giusto che sia così. Provoco, stuzzico, intrigo, ma senza secondi fini. Sono così io, nel mio quotidiano. Sdrammatizzo una situazione piccante con un sorriso, rendo maliziosa una qualunque azione con uno sguardo tenebroso. Vivo un ruolo, mi piace raccontarlo.
E al pubblico piace vederlo…
Avere 50mila persone che mi seguono in tutto quello che faccio… mi stuzzica e mi responsabilizza! Mi incuriosisce che sbircino tutto quello che faccio, che siano intrigati dai miei post, dalle mie storie. Ogni volta che posso, rispondo a loro, ringrazio per i complimenti e accetto le critiche.
Mi coccolo i miei followers e penso progetti che possano piacere loro…

A proposito, la tua carriera viaggia a gonfie vele!
Diciamo che non sono fatta per stare ferma. Devo muovermi, sempre e comunque. Così, ora voglio ripartire forte. Voglio posare in luoghi di lusso, ma ho adorato realizzare il mio primo shooting a cavallo. Il nudo non è una complicazione nella fotografia, ma non deve essere l’unico protagonista. Siete d’accordo?
CONTATTI SOCIAL
@_unruly.lady

MILANO ART AND GLAMOUR
Be yourself – Your Dream is today

La prima volta sul set non sarà la tua ultima volta

Uno shooting nel cuore di Bosco Verticale.
Protagoniste: le donne over 30 che vogliano mettersi in gioco tirando fuori la parte più anticonformista e “impertinente” di loro stesse. Insieme a una équipe di fotografi, make up artists, hair stylists. Il contest si chiama Milano Art and Glamour e a lanciarlo è Donatella Bellicchi, fotomodella, fotografa, imprenditrice di successo e organizzatrice di eventi. Una donna catapultata dal suo spirito indomito a diventare protagonista di una femminilità prorompente, sincera, non ipocrita, ben rappresentata sul profilo Instagram Unruly Lady.
Un profilo seguito da oltre 50mila followers, che racconta la sua doppia esperienza di fotomodella e fotografa attraverso il sito internet www.donatellabellicchi.it con numerosi spunti sulla femminilità, l’erotismo, la fotografia e la personalità.
Ed è qui, che le aspiranti “unruly models” dovranno recarsi per seguire le istruzioni, lasciandosi portare dal loro istinto e dalla curiosità.
La vincitrice (o le vincitrici, lo stabilirà la giuria!) si porterà a casa un book fotografico gratuito con fotografie realizzate da alcuni dei più rinomati professionisti italiani e una pubblicazione su una rivista dove sarà raccontata la scelta di mettersi in gioco. Il vero gioco sarà scoprire se stesse, magari una parte di sé che non si era mai scoperta prima. In un contesto meraviglioso, in uno dei siti che il mondo ci invidia.

“Per me è stato amore a prima vista – racconta – Ma al tempo stesso so bene quanto coraggio serva per mettersi in posa, salire sul set e farsi fotografare. Bisogna vincere i pregiudizi degli altri, la paura di non sentirsi all’altezza, il timore di non vedersi bella. Ecco perché, anche in virtù della mia esperienza, ho scelto di lanciare questo contest: a donne normali, che oggi compiono una vita lontana da flash e macchine fotografiche, vorrei regalare una prima volta davvero speciale.
Con una certezza: non sarà l’ultima, perché il fascino della fotografia è semplicemente irresistibile”. Il contest “Milano Art and Glamour” inizierà nel mese di Agosto con alcune storie da seguire sull’account di Donatella Bellicchi attraverso le quali verranno forniti tutti gli indizi necessari per guadagnarsi la partecipazione allo shooting, che si terrà in un roof del Bosco Verticale di Milano entro la prima quindicina del mese di settembre.
La partecipazione al contest è aperta a tutte le donne over 30 che non abbiano un passato (o un presente!) nel mondo dello spettacolo: “Milano Art and Glamour” nasce come format per le principianti, per regalare un sogno a chi le luci dei riflettori le ha sempre e solo guardate dall’esterno. “Sarà un lungo mese, quello di agosto, che ci porterà a selezionare le finaliste – racconta Donatella Bellicchi – Vorremmo che il contest fosse percepito come una bella occasione per casalinghe, per chi non si sente realizzata dalla sua vita quotidiana, per chi ha qualche velleità ma non ha mai avvertito la molla per lanciarsi. Io sarò con loro, tiferò per loro, saprò aiutarle perché io stessa ho vissuto le loro paure, i loro dubbi, le loro resistenze. E, naturalmente, le fotograferò, con l’occhio della donna che vuole raccontare i dettagli… interpretandoli in modo unico e speciale!”.

Seguici su: https://www.instagram.com/_unruly.lady/

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email