Rimani sempre aggiornato! - Scarica l'App di New Entry!

COME ACQUA CHE SCORRE

Voglio sentirmi cosi, come acqua che scorre, pulita, senza macchia né peccato,

che scorre laddove c’è più bisogno, laddove c’è sete a labbra screpolate che chiedono aiuto, laddove non ci sono grandi templi o grandi voci, ma dove il silenzio conta le sconfitte di esistenze che si trascinano in fiumi senza quiete,voglio sentirmi acqua che scorre per lenire le ferite che sanguinano, per portare un salto di qualità dove posso e mi è consentito, voglio entrare come acqua fresca che sveglia le coscienze, dentro a orecchi troppo sordi per sentire l’urlo di disperazione del mondo, è forse troppo ciò che chiedo…forse non a questo mondo è possibile, l’acqua si è inquinata, non si può più bere, i bambini non possono più giocare nel mare, le mamme li cullano e leniscono la loro pena, i loro continui perché, il vedersi catapultati in un mondo in putrefazione che nulla ha più da offrire…

voglio vederti piccolo giocare con alghe e stelle marine, poter essere spensierato protagonista di una vita senza inciampi, non essere escluso solo perché decidi di rivelare il tuo pensiero, in cui non avere vergogna a essere te stesso, vorrei un mondo in cui ci siano Pace, Amore e Solidarietà, dove il diverso sia ricchezza e motivo di conoscenza e non un fastidioso ronzìo, dove il Rispetto sia il primo nome da pronunciare e mai dimenticare, dove c’è spazio per sentimenti puri senza essere scambiati per sentimentalisti patetici, dove gli urli di pianto si tramutino in urli di gioia… vorrei un mondo…come acqua pura che scorre…

Laura Casarini

 

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email